Questo sito contribuisce all'audience di

Viali - «Meritavamo di vincere». Pagelle e video

DAL NOSTRO INVIATO AD ALZANO LOMBARDO (BERGAMO) - L'obiettivo era tornare da Alzano con tre punti, purtroppo il bottino ne porta in dote solo uno. E' però da dire, rispetto ad altre volte in cui il Piacenza aveva vinto senza però...

William Viali-8


DAL NOSTRO INVIATO AD ALZANO LOMBARDO (BERGAMO) - L'obiettivo era tornare da Alzano con tre punti, purtroppo il bottino ne porta in dote solo uno. E' però da dire, rispetto ad altre volte in cui il Piacenza aveva vinto senza però convincere, stavolta il pareggio di Alzano è robusto e più convincente di una qualsiasi vittoria striminzita. La classifica del resto è cortissima, mancano ancora sette partite e questo Piacenza, una volta ritrovata la serenità dopo la burrasca di poche settimane fa, ha imboccato un trend di risalita che fa ben sperare in vista del finale di stagione dove si incontreranno, nel lasso di poche partite, avversarie quotate come Olginatese, Pro Sesto, Pontisola e Inveruno. Lì si vedrà, una volta per tutte, se questa squadra è veramente maturata come le ultime uscite hanno lasciato intendere. Anche Viali, interpellato da noi a fine gara, si lascia andare a commenti positivi sulla prestazione dei suoi ragazzi, nonostante non sia arrivata la vittoria che si sperava di agguantare.

VIALI - <- commenta il tecnico biancorosso - e penso, sotto il mio punto di vista, che meritassimo la vittoria. Abbiamo costruito diverse palle gol e raramente, in queste categorie, mi è capitato di vedere una squadra dominare l'avversario come invece abbiamo fatto noi oggi. L'Alzano, a parte un tiro insidioso di Zagari nel primo tempo, non ci ha mai impensierito per tutto l'arco della gara e questo penso che sia frutto del lavoro che stiamo facendo. Finalmente dunque i conti stanno tornando, del resto abbiamo fatto tre partite senza subire gol e ne abbiamo messi a segno cinque, portando a casa sette punti. Questo non è un dato da poco considerato in che situazione eravamo dopo la partita contro il Caravaggio. Oggi volevamo a tutti i costi portare a casa una vittoria e spiace non esserci riusciti, però ritengo molto più importante, con la prospettiva di disputare i play off da protagonisti, che la squadra abbia imboccato un percorso di crescita che sta portando in dote un grande equilibrio. Il 4-2-3-1? Questo modulo mi ha dato risposte positive e credo che questo Piacenza abbia le caratteristiche per poterlo interpretare al meglio>>.

GLI AVVERSARI, DE PAOLA: E' soddisfatto il tecnico bianconero, De Paola. <>.
Dal nostro inviato
Marcello Astorri


LE PAGELLE DI MARCELLO ASTORRI

Serena 6,5 - Nell'unica occasione in cui è chiamato ad intervenire al di fuori dell'ordinaria amministrazione (il tiro di Zagari) dimostra di essere un portiere di valore salvando il risultato.

Milani 6 - Un po' impreciso quando si tratta d'impostare, tuttavia la difesa del Piacenza non soffre mai e lui non sbanda in fase difensiva.

Fumasoli 6,5 - Propositivo e ad un passo dal gol sugli sviluppi di un corner nel corso del primo tempo. Poco lavoro, anche se svolto bene, quando si è trattato di difendere.

Tacchinardi 6 - Deve fare il mastino di mediana e questo gli riesce molto bene. Non è né un play né un fantasista, ma gestisce comunque con giudizio i palloni che gli passano tra i piedi. Dal 41' st Orlandini s.v.

Emiliano 6 - Pochi fronzoli e nessuna sbavatura.

Meregalli 6 - Vedi Emiliano.

Volpe 6,5 - E' il migliore dei biancorossi. L'unico che poteva sbloccare la situazione era lui e non ci riesce solo per la bravura del portiere di casa e per l'imprecisione dei suoi compagni.

Pignat 5,5 - Poco ispirato in impostazione anche se volenteroso nella corsa. Non pare totalmente a suo agio nella posizione d'interditore nudo e crudo. Dal 17' st Colombo 6 - Si batte con applicazione in uno stralcio di partita nella quale ormai non si giocava più a calcio.

Amodeo 5,5 - Vive un momento di scarsa forma. Oggi è stato poco brillante, la speranza è di rivedere il miglior Amodeo a breve: uno come lui serve alla causa. Dal 23' st De Vecchis 6 - Entra per fare la guerra e si destreggia bene. Restituisce presenza in area di rigore al Piacenza.

Martino 5,5 - Solita corsa irresistibile, però i suoi errori sotto porta pesano troppo. L'occasione che sbaglia nel primo tempo è praticamente un rigore in movimento.

Minasola 5,5 - Spento e appannato, non lascia molte tracce di sé in questa partita.

All. Viali 6 - Prestazione equilibrata e compatta della sua squadra che non subisce gol da tre partite e sembra essere in crescita. Peccato solo per un attacco sterile che non ha saputo concretizzare le occasioni create.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento