Piacenza Calcio

Viali: «Il peggior primo tempo di sempre». Le pagelle

Non è soddisfatto William Viali al termine della partita. Il tecnico biancorosso parla di "messaggio non recepito dai giocatori" e inevitabilmente si torna a quanto detto dallo stesso Viali nella conferenza stampa prepartita. Il problema è tenere...

Non è soddisfatto William Viali al termine della partita. Il tecnico biancorosso parla di "messaggio non recepito dai giocatori" e inevitabilmente si torna a quanto detto dallo stesso Viali nella conferenza stampa prepartita. Il problema è tenere alta l'attenzione e giocare col giusto atteggiamento, cose che la Lupa non ha fatto nel primo tempo, merito anche di un ottimo Colorno, e che potevano complicare terribilmente una partita che i biancorossi vincono solo negli ultimi 10' grazie a un erroraccio del portiere ospite.

VIALI - «Il Colorno giocava in modo speculare a noi - attacca William Viali - e questo devo dire ci ha messo in difficoltà, inoltre nei primi 45' loro arrivavano sempre per primi sulla palla mentre noi eravamo spesso in ritardo, questi due elementi hanno prodotto il più brutto primo tempo da quando alleno questa squadra. I nostri avversari hanno avuto grande merito, giocando a uomo non ci hanno permesso di esprimerci al meglio, tuttavia gli abbiamo dato una grande mano partendo con l'atteggiamento sbagliato. Mi riferisco più che altro al primo tempo - prosegue - perché nella ripresa l'unico episodio negativo è quello su cui è maturato il loro gol, tuttavia mi consola il fatto che la squadra ha sbagliato in blocco quindi vuol dire che non mi sono spiegato bene, i miei messaggi durante la settimana non sono arrivati a destinazione». Poi il tecnico biancorosso lancia uno sguardo alla classifica. «Giriamo l'andata a quota 40 punti, non è poco e non mi posso lamentare, però attenzione perché c'è ancora un intero girone di ritorno e non abbiamo ancora fatto nulla. Non possiamo mai mollare la presa, anche oggi abbiamo avuto la dimostrazione che non c'eravamo mentalmente e quando accade le partite si complicano terribilmente».

ARENA E VOLPE - «Diciamo che nel primo tempo abbiamo dormito parecchio - dice l'attaccante biancorosso Marco Arena - certamente sapevamo che l'avversario era complicato da affrontare ma abbiamo sbagliato noi. Il mio gol? Non c'era nessuna carica sul portiere». «Tra i due tempi ci siamo resi conto che stavamo giocando sotto alle nostre possibilità - spiega Volpe - il mister si è arrabbiato, a ragione veduta, e nella ripresa abbiamo giocato in modo più determinato. Per quanto mi riguarda sono contento del gol segnato, purtroppo dal punto di vista fisico non ho ancora i 90' nella gambe ma va bene così». Anche il presidente Marco Gatti è presente in sala stampa: «Dobbiamo dimenticare Pontenure - dice il numero uno biancorosso - e ricalarci al più presto in un campionato in cui, anche la partita di oggi lo dimostra, nessuno ti regala nulla e penso che faremo fatica a vincere contro ogni avversario».

LIBASSI - «Sapevamo che la situazione era difficile - spiega il tecnico del Colorno - ma abbiamo cercato di fare al meglio quello che avevamo preparato in settimana. Contro la Lupa devi essere ben messo in campo, sfoderare corsa e davvero molta determinazione. E' un peccato perché siamo rimasti in partita fino all'80', quando un episodio ha regalato il vantaggio ai padroni di casa, a quel punto ci siamo squagliati e non siamo più riusciti a rimettere in carreggiata la partita. Nel finale ci è venuta a mancare la giusta tranquillità, peccato perché potevamo fare risultato e comunque chiudiamo un girone di andata al di sotto di quello che potevamo ottenere. La Lupa? Credo che rimarrà in testa fino all'ultima giornata».
Giacomo Spotti
(foto Spreafico)

LE PAGELLE DI GIACOMO SPOTTI


Bissolotti 6: rimane pressoché inoperoso, non può nulla sulla gran rete di Roncarati mentre in due occasioni è salvato prima dalla traversa e poi da Commisso.

Cavicchia 5.5: è in difficoltà come tutto il reparto di difesa, meno puntuale del solito nelle chiusure.

Tignonsini 5.5: non ha la solita autorità in difesa, complice un Colorno che davanti gioca molto bene, passa un brutto primo tempo.

Commisso 5: la sua prestazione è in linea con quella dei due compagni di reparto, con l'aggravante che si perde Roncarati in occasione del gol del Colorno.

Martinez 5.5: non si vede praticamente mai e non fa quello che di solito gli riesce meglio, cioè spingere l'acceleratore fino in fondo.

Pellacini 5: a Pontenure era stato il migliore con una doppietta, oggi è forse il peggiore della Lupa Piacenza. Mai in partita finché Viali alla fine lo toglie per Franzese. (Franzese 5.5: incide davvero poco nella mezz'ora abbondante in cui gioca).

Cortesi 5.5: dopo due prestazione eccellenti il metronomo biancorosso stecca la partita contro il Colorno. Spesso impreciso negli appoggi, non apre quasi mai il gioco e a volte è tardivo nelle soluzioni.

Fumasoli 6.5: rimane a fare il lavoro oscuro per più di 80' e si vede che nemmeno lui, come tutta la squadra, è in giornata, tuttavia il gol è una vera chicca e ha il merito di chiudere definitivamente la partita.

Volpe 6.5: al pari di Fumasoli è il migliore della Lupa Piacenza, anche nel primo tempo, quando la squadra arranca cerca sempre di dare la scossa con delle iniziative personali e sebbene in quel ruolo sia sacrificato dal suo piede nascono spunti interessanti, inoltre ha il merito di sbloccare il risultato. (Valla 6: cambio azzeccato, si sbatte come sempre in difesa e in attacco e ha il merito di propiziare la seconda rete)

Arena 6: fuori al gioco per quasi tutta la partita stampa il sorpasso da vero rapace d'area realizzando l'unica occasione che gli capita tra i piedi.

Marrazzo 5: il bomber biancorosso dopo due reti in due partite si prende una pausa. Oggi era davvero avulso dal gioco, spesso troppo lontano dalla palla e sua discolpa c'è il fatto che la squadra non l'ha mai supportato. (Orlandini: sv)

Viali 6.5: la squadra non rema come vuole lui nel primo tempo, solita strigliata negli spogliatoi e nella ripresa è tutta un'altra musica. Legge benissimo la partita azzeccando tutti i cambi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viali: «Il peggior primo tempo di sempre». Le pagelle
SportPiacenza è in caricamento