Questo sito contribuisce all'audience di

Viali: «Fondamentale vincere». Pagelle e Video

DAL NOSTRO INVIATO A BORGOMANERO (NOVARA) - Al di là di tutto, a Borgomanero è stato fatto quello che andava fatto, cioè vincere. La squadra, si sapeva, ha dei problemi ma del resto nemmeno Viali ha la bacchetta magica. Per questa e...

William Viali (foto Cravedi)-8


DAL NOSTRO INVIATO A BORGOMANERO (NOVARA) - Al di là di tutto, a Borgomanero è stato fatto quello che andava fatto, cioè vincere. La squadra, si sapeva, ha dei problemi ma del resto nemmeno Viali ha la bacchetta magica. Per questa e per altre ragioni, non era lecito aspettarsi tanto di più. Rimane da salvare il risultato e un reparto offensivo che, anche oggi, ha fatto valere tutto il suo peso specifico nello sviluppo del gioco d'attacco. La vittoria non può che far bene quindi, e di questo si sono visti gli effetti quando, a fine partita, sul volto dei protagonisti biancorossi che si sono concessi alle nostre domande ha fatto capolino qualche sorriso.

VIALI - «Sono soddisfatto del risultato di oggi perchè è frutto della voglia di non mollare mai di questi giocatori - ha detto il tecnico biancorosso - anche se sono stati commessi molti errori, specie nel primo tempo, quando abbiamo concesso troppe volte la conclusione ai nostri avversari». L'importante era rimettersi in marcia. «Di sicuro, la gara di oggi mi ha dato molte indicazioni sulle quali impostare il lavoro. A mio avviso i cali vissuti nel corso della partita sono riconducibili a ragioni psicologiche, perchè altrimenti un gruppo così forte non può concedere i gol che abbiamo subito in questa partita. Ad ogni modo, ho visto una squadra che ha saputo sviluppare bene il possesso palla e ha creato un gran numero di palle gol». D'altronde, nel calcio, il modo migliore per curare un malato sono le vittorie. «È stato fondamentale iniziare il mini torneo di 16 partite con il piede giusto. Come avevo già detto in settimana, vogliamo fare più punti di tutti da qui alla fine poi, è chiaro, se davanti non dovessero rallentare noi, a quel punto, non potremo farci nulla».

MARRAZZO - Autore anche oggi del gol decisivo, Marrazzo per prima cosa ha voluto fare una dedica. «Dedichiamo la vittoria di oggi alla compagna del nostro capo ultras, Davide Reboli, che sta passando un momento difficile». Dopodichè ha detto riguardo alla gara odierna: «È stata la classica partita di serie D. In questo campionato si può faticare contro chiunque, a maggior ragione nel girone di ritorno quando tutte le squadre cercano di fare più punti possibili per raggiungere i propri obiettivi. Ad ogni modo conta vincere, non giocare bene. In cosa possiamo migliorare? Per prima cosa dobbiamo smettere di farci gol da soli. Con questo non voglio tirare in causa gli errori dei singoli, ma parlare di tutta la squadra, dalle punte al portiere. Anche oggi infatti abbiamo regalato due gol su nostre ingenuità».
Dal nostro inviato a Borgomanero
Marcello Astorri


LE PAGELLE DI MARCELLO ASTORRI

Ferrari 7,5 - Compie almeno tre interventi assolutamente decisivi. Sui gol subiti, un rigore e una girata da pochi passi, obiettivamente non poteva fare granché.

Milani 6 - Il suo spartito tattico gli imponeva di dare copertura. Lui, a parte qualche sbavatura, ha risposto positivamente a ciò che gli era richiesto. Dal 22' st Cavicchia 5,5 - Chiamato in causa in un momento di difficoltà della squadra, ha faticato ad entrare in partita.

Benedetti 6,5 - Propositivo proprio come lo voleva Viali, il giovane terzino scuola Udinese ha messo insieme un'onesta partita che lascia ben sperare per il prosieguo della stagione.

Tacchinardi 6 - Si vede poco, tanto lavoro sporco per lui, ma non vuol dire che il suo apporto sia mancato.

Emiliano 5 - Spesso in imbarazzo sulle sortite offensive dei suoi diretti avversari e colpevole in prima persona dell'ingenuità - il goffo tocco di mano - che ha portato al rigore per il Borgomanero.

Meregalli 5,5 - Come il suo compagno Emiliano, oggi non era in particolare vena. Certo però ha qualche intervento in più al suo attivo.

Fumasoli 5,5 - Bello il colpo di testa con il quale costringe Mandelli alla respinta sui piedi di Amodeo per il primo gol biancorosso. Tuttavia, nella sua prestazione c'è poco altro e lo si vede poco fino alla sostituzione con Orlandini. Dal 40' st Orlandini s.v.

Pignat 6 - Parte molto bene, poi si esaurisce, gradatamente, alla distanza. Ogni tanto s'innamora troppo del pallone, ma avercene giovani di questo livello.

Marrazzo 6,5 - Un gol importantissimo dal dischetto, un assist prezioso e in mezzo tanto lavoro. Pesano tuttavia sul giudizio complessivo della prestazione le occasioni da lui fallite. In concomitanza della traversa - colta dopo una splendida rovesciata - è pure sfortunato, ma altre volte avrebbe dovuto essere più cinico.

Bovi 7 - Vivace e sempre nel vivo del gioco, ha firmato un bellissimo gol che suggella nel migliore dei modi una partita interpretata molto bene. Dal 28' st De Vecchis 6 - Ritornava dopo una lunga assenza: è comunque riuscito a dare un discreto contributo al forcing finale.

Amodeo 7,5 - Segna un gol di rapina. Inoltre, smista palloni, mette Marrazzo in porta in almeno due occasioni e si va a prendere, di mestiere, il fallo per il rigore decisivo. Serve dire altro?

All. Viali 6,5 - In pochi giorni non poteva fare miracoli per sistemare una fase difensiva che fa acqua da tutte le parti. A lui si chiedeva di vincere e lo ha fatto, per il resto bisognerà aspettare le prossime partite.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento