Questo sito contribuisce all'audience di

Un Piacenza più di lotta che di governo regola il Gozzano e torna a macinare punti

Biancorossi che tornano alla vittoria dopo tre turni. Succede tutto nella ripresa: sblocca Corradi su punizione, poi l'autorete di Di Molfetta rimette in pista i piemontesi ma il rigore di Ferrari fissa il 2-1. Ora due trasferte decisive: Pisa e Novara

Franco Ferrari, due reti in due presenze in biancorosso

Con un rigore di Ferrari a un quarto d’ora dal termine il Piacenza fa sua una partita che non poteva fallire. I biancorossi tornano ad accelerare dopo tre incontri senza vittoria e lo fanno in una gara per nulla scontata, se si considera che il Gozzano ha conosciuto proprio in quest’occasione la prima sconfitta in trasferta della stagione. 
Una partita complicata, come era prevedibile alla vigilia, che con i minuti è diventata per i biancorossi più di lotta che di governo. Un incontro in cui primo e secondo tempo si sono ispirati a copioni diversi. Le due squadre nei primi quarantacinque minuti si adattano al freddo e al grigio che aleggiano sopra il Garilli, non riscaldando gli animi né regalando lampi di colore, un tempo in cui i biancorossi fanno collezione di corner ma non riescono a incidere. La ripresa si accende invece con la punizione di Corradi che vale il vantaggio e con la deviazione maldestra di Di Molfetta che inganna Fumagalli su di un cross di Messias, a cui solo il rigore di Ferrari - «ingenuo lui» dirà Corradi nel post gara, «inventato» replicherà Soda - pone rimedio. 
Un Piacenza nel quale i nuovi sembrano essersi adattati in fretta, soprattutto Ferrari, con due gol in altrettante partite, ma autore anche di una gara di sostanza, ricca di giocate interessanti e una buona intesa con Sestu. In sintesi missione compiuta per biancorossi, in attesa dell’insidiosa trasferta di Pisa di domenica prossima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Piacenza - Per Simonetti, Pedone, Galazzi e Ghisleni è una partita da dimenticare. Le pagelle

  • Piacenza, così si fa davvero dura: altro pomeriggio bruttissimo. La Giana Erminio vince 2-0

Torna su
SportPiacenza è in caricamento