menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto piacenzacalcio.it

Foto piacenzacalcio.it

Un Piacenza lanciatissimo cerca punti anche contro il Lecco. Palma e Battistini squalificati

Con tre successi nelle ultime quattro gare i biancorossi si sono tolti dalla zona playout e provano a dare continuità al momento. Scazzola deve fare i conti con due assenze pesanti e Suljic non è pronto: in regia andrà Miceli, davanti scocca l'ora di Cesarini

Vietatissimo abbassare la guardia per il Piacenza, reduce da due colpi che hanno reso la classifica più “dolce” da leggere togliendo i biancorossi, dopo mesi in cui vi erano impantanati, dalla zona playout. Sono 6 i punti raccolti negli ultimi 180’, più in generale la “cura Scazzola” ha portato in dote la bellezza di 10 punti nelle ultime 4 gare rilanciando improvvisamente gli emiliani nella corsa alla salvezza diretta. Ora, però, arrivano due turni da bollino nero: domenica al Garilli c’è un Lecco lanciatissimo ai piani alti (è quinto, punta al quarto posto) e il 28 febbraio trasferta piuttosto difficile nella tana del Renate (secondo).

«Un passo alla volta, non pensiamo di aver risolto i problemi in meno di un mese» è il mantra di Scazzola, e fa benissimo a dirlo, mentre il presidente Pighi dopo il successo di Olbia ha vestito i panni del pompiere: «Pensiamo solo a dare continuità a questo momento, altrimenti non sarà servito a nulla». Niente euforia o voli pindarici, solamente tanta concretezza perché il Piacenza è in fiducia, il Lecco è un avversario ostico ma è possibile ottenere un risultato positivo anche domenica.

I problemi, semmai, arrivano tutti dal campo. Palma e Battistini hanno rimediato la quinta ammonizione e saranno squalificati, il problema muscolare di Suljic (stiramento) è più noioso e lungo del previsto, perciò Scazzola si trova improvvisamente senza il fosforo del regista e con una casella libera in difesa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento