menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tutto facile per il Piacenza, 3-1 al Darfo Boario - 1

Tutto facile per il Piacenza, 3-1 al Darfo Boario - 1

Tutto facile per il Piacenza, 3-1 al Darfo Boario

Tutto facile per il Piacenza che archivia senza troppi problemi la pratica Darfo Boario, aggancia la quarta posizione in campionato e si tuffa nel ciclo di ferro che porterà i biancorossi ad affrontare, in meno di un mese, tutti i principali...

Tutto facile per il Piacenza che archivia senza troppi problemi la pratica Darfo Boario, aggancia la quarta posizione in campionato e si tuffa nel ciclo di ferro che porterà i biancorossi ad affrontare, in meno di un mese, tutti i principali scontri diretti: Inveruno, Olginatese, Pontisola e Pro Sesto. In una domenica priva di molti spettatori la squadra di Viali non rischia praticamente mai, anche se l'ingenua espulsione di Minasola, e il successivo gol di Berta, fanno vivere un paio di momenti di apprensione al pubblico. Troppo forti però gli emiliani che già dopo un quarto d'ora conducono 2 a 0 (De Vecchis e rigore di Amodeo), sbagliano la solita macchinata di gol e alla fine trovano il quinto risultato utile consecutivo. Gli esami difficili arriveranno da domenica prossima, ma quella contro il Darfo è stata comunque una bella vittoria che inietta ulteriore fiducia nell'ambiente.

Nella formazione che Viali manda in campo non ci sono novità rispetto a quanto provato in settimana, con Ferrari in porta, difesa a quattro con Milani e Rossi sugli esterni, Meregalli ed Emiliano nel mezzo. A centrocampo Tacchinardi e Pignat, batteria di trequartisti con Volpe e Minasola a sinistra, Amodeo nel mezzo leggermente arretrato rispetto a De Vecchis.

Nemmeno il tempo di prendere posto sulle tribune e il Piacenza, alla prima azione manovrata, apre subito la partita: bel filtrante verticale di Volpe per Milani, inserimento perfetto sulla corsia di destra e cross rasoterra che De Vecchis prima addomestica e poi infila in rete per l' 1 a 0. Pomeriggio di relativa calma, il Darfo ce la mette tutta ma dalla cintola in giù ha degli oggettivi e conclamati problemi, amplificati dal fatto che gli servono punti e quindi, dopo la rete di De Vecchis, i lombardi si riversano immediatamente in avanti prestando il fianco al Piacenza. Prima Amodeo e Volpe confezionano una bella azione per De Vecchis che non aggancia di un soffio, mentre al 16' Minasola si conquista un rigore: Amodeo dal dischetto fa 2 a 0.

Il raddoppio stende gli ospiti che nei primi 45' non si fanno praticamente mai vedere dalle parti di Ferrari, il Piacenza invece rallenta i giri del motore, sbaglia il terzo gol con De Vecchis che si divora un'occasione colossale davanti al portiere. Il resto è poca roba, sempre De Vecchis ci prova di tacco e il Darfo Boario diventa pericoloso in contropiede proprio allo scadere (gran salvataggio di Amodeo in ripiego). De Zerbi inizia la ripresa con Scielzo al posto di Altobelli, ma sappiamo bene come il Piacenza sia maestro nel complicarsi la vita anche nelle situazioni più semplici: Minasola al 55' cerca un rigore in area, il direttore di gara vede invece una simulazione ed espelle il giocatore già ammonito. Il Darfo prova a inserirsi nella porta lasciata ingenuamente socchiusa dai padroni di casa: erroraccio in disimpegno di Meregalli, Berta si fionda sulla palla in area, accorcia le distanze e riapre la partita. Questa volta però la superiorità degli emiliani è netta e il Darfo dura pochi minuti, al 66' errore difensivo degli ospiti, De Vecchis ringrazia e rimette la partita in ghiacciaia. Da qui in poi è gestione del risultato senza particolari patemi per il Piacenza.

Piacenza-Darfo Boario 3-1
Primo tempo: 2-0


Piacenza: Ferrari, Milani, Rossi, Tacchinardi, Emiliano, Meregalli, Volpe (44' st Orlandini), Pignat (32' st Sgariboldi), Amodeo, De Vecchis (25' st Fumasoli), Minasola. A disposizione: Serena, Cavicchia, Tognassi, Sanashvili, Colombo, Martino. All.: Viali.

Darfo Boario: Salvetti, Colombi (13' st Berta), Guerra, Baresi, Altobelli (1' st Scielzo), Capelloni, Brunetti, Truzzi, Lorenzi, Bradaschia, Bettari. A disposizione: Minagherrero, Giorgi F., Giorgi M., Piantoni, Lucenti, Boroni, Salomoni. All.: De Zerbi.

Arbitro: Vidali di Pordenone (assistenti Poser di Aosta e Lombardo di Aosta)

Reti: 5' pt e 21' st De Vecchis, 16' pt rigore Amodeo, 16' st Berta


Note - Giornata nuvolosa, con sole a tratti, ma fredda. Spettatori: 1562. Campo in ottime condizioni di gioco. Ammoniti: 7' pt Minasola, 16' pt Altobelli, 30' pt Pignat, 19' st Ferrari, 45' st Truzzi. Espulsi: Minasola al 10' st per somma di ammonizioni. Tiri: 8-3. Corner 5-3. Recuperi: 1' pt, 4' st.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento