menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tutti fermi, al 91' spunta Della Latta. Il Piacenza supera di misura la Pro Patria e rimane in vetta

Un colpo di testa letale del centrocampista non lascia scampo ad una Pro Patria pericolosa soprattutto nel primo tempo e capace di colpire un palo con Pedone. Biancorossi ancora in vetta, domenica sfida da brividi in casa dell'Entella

Alla fine arriva Della Latta, al novantunesimo passa il Piacenza. Un colpo di testa letale che non lascia scampo ad una Pro Patria pericolosa soprattutto nel primo tempo e capace di colpire un palo con Pedone nei primi quarantacinque minuti di gioco. I biancorossi scendono in campo con un 3-5-2 che riprende le fila della formazione vista a Carrara: in avanti con Ferrari c’è Sestu (uscito per un presunto infortunio muscolare nella ripresa), sulle fasce Barlocco e Corsinelli. Proprio Ferrai alla mezz’ora del primo tempo trova la prima occasione limpida della gara per i biancorossi con Mangano a deviare sopra la traversa. La squadra di Franzini cresce in modo graduale ma inesorabile con lo scorrere dei minuti alzando il proprio baricentro e costringendo gli ospiti alla difensiva. Ospiti che sprecano una grande occasione cincischiando al limite dell’area biancorossa dopo una serie infinita di rimpalli, Pro Patria colpito quando il pareggio sembrava ormai scritto. Finisce così, con la corsa di Della Latta piena di ardore a festeggiare il gol, con il Piacenza che conquista tre punti strappando la vittoria con le unghie e con i denti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento