menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pablo Granoche e Daniele Cacia

Pablo Granoche e Daniele Cacia

Triestina-Piacenza è anche Granoche contro Cacia: due bomber vecchio stampo da oltre 350 gol

El Diablo gioca negli alabardati ed è il miglior marcatore straniero di tutti i tempi in Serie B (98 gol), Daniele è tornato in biancorosso ed è il secondo marcatore all time della B con 134 gol. Due attaccanti vecchio stile che a 36 anni sono ancora l'incubo dei portieri

Eclipse cross-2Triestina contro Piacenza di domenica (ore 17.30, stadio Nereo Rocco) non è solo la sfida tra le grandi deluse della passata stagione. E’ anche una partita molto "vintage" tra due club che hanno scritto pagine importanti di calcio ai massimi livelli, sebbene in epoche differenti, che hanno passato momenti molto difficili nella loro storia e vanno alla ricerca di alcune conferme dopo le prime due giornate di campionato. Triestina-Piacenza è tutto questo e anche di più, perché in campo ci saranno due satanassi del gol, Pablo Granoche da una parte e Daniele Cacia dall’altra, entrambi classe 1983, gente che nella propria carriera ha deciso di dare del “tu” al gol.
L’uruguaiano di Montevideo - con passaporto italiano - è lo straniero che ha segnato il maggior numero di reti in Serie B (98), il calabrese adottato da Piacenza è invece il secondo miglior marcatore di tutti i tempi in Serie B con 134 gol. El Diablo ha segnato 198 gol in carriera, Cacia ne ha fatti 169. Trecentosessantasette reti in due, vecchi pirati del gol che all’età di 36 anni hanno ancora voglia di stupire e gonfiare la rete che, in fondo, rimane lo scopo del gioco per bomber vecchio stampo come loro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento