Questo sito contribuisce all'audience di

Tra Piacenza e Daniele Cacia è tempo di addio. Il giocatore ha chiesto la rescissione del contratto

Dopo un colloquio con il ds Matteassi l'attaccante, tornato in biancorosso in estate, ha chiesto di interrompere il rapporto e la società lo accontenterà. Da capire se dopo Natale o se già a partire dai prossimi giorni saltando quindi le partite con SudTirol e Arzignano

Daniele Cacia domenica scorsa mentre saluta i tifosi biancorossi (foto Trongone)

Mazda-CX-30-prezzo interno-2La storia tra Daniele Cacia e il Piacenza è ai titoli di coda. Come annunciato nei mesi scorsi il giocatore lascerà il club biancorosso al termine del girone di andata, forse dopo le partite contro SudTirol e Arzignano, chiedendo la rescissione del contratto. Da via Gorra non commentano, il giocatore non può rilasciare dichiarazione, ma il sito specializzato gianlucadimarzio.com, sempre molto attento a queste vicende, dà per sicura la rescissione nei prossimi giorni e dopo alcune verifiche possiamo confermare che la strada maestra è sicuramente questa.
Al momento non si possono fare previsioni, addirittura la rescissione potrebbe avvenire nelle prossime ore e quindi salterebbe le gare di Bolzano e con l’Arzignano, oppure società e giocatore potrebbero accordarsi per dirsi addio dopo Natale. In ogni caso l’avventura di Daniele a Piacenza è terminata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A chiedere la rescissione è stato il giocatore stesso, il suo obiettivo è quello di non pesare sul Piacenza e allo stesso tempo di tornare a giocare in Serie B. In questi 4 mesi l’attaccante non è mai riuscito a entrare nei meccanismi della squadra e, quando sembrava esserci riuscito dopo la partita contro il Ravenna (gol e assist), c’è piovuta dentro la tensione con il presidente onorario Stefano Gatti che ha portato in prima battuta alla “non convocazione” contro il Carpi e poi al ritorno in rosa ma da quel momento il rapporto si è incrinato e la rescissione ne è la naturale conseguenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piacenza sconfitto 3-1 dal Cittadella, i biancorossi giocano bene ma soffrono troppo sulle palle alte

  • Lega Pro - Ufficiali i Gironi A, B e C per la stagione 2020/2021. Il Piacenza è con le toscane, lombarde e piemontesi

  • Il Piacenza chiude il precampionato con un pareggio contro la Virtus Verona. Cosa va e cosa non va

  • Piacenza-Virtus Verona: 1-1, a Siani risponde Bridi

  • La Gas Sales Bluenergy va a singhiozzo, Padova vince 3-1. Biancorossi fuori dalla Coppa Italia

  • Ufficiale: si separano le strade di Andrea Gardini e della Gas Sales Bluenergy

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento