Questo sito contribuisce all'audience di

Tanti auguri Roberto Baggio, a Piacenza ha dipinto calcio da avversario VIDEO

Il Divin Codino compie oggi 53 anni, contro il Piace ha firmato due reti da antologia con Bologna e Brescia

 

Compie oggi 53 anni uno dei fuoriclasse più amati del calcio italiano, Roberto Baggio. Tra le tante fortune che ci ha concesso il Piacenza Calcio c’è stato sicuramente il fatto di aver potuto ammirare allo stadio Garilli il suo immenso talento. Roberto Baggio e Piacenza si legano nella storia, nel lontanissimo 5 giugno 1983, all’età di 16 anni, il Divin Codino esordiva nei professionisti proprio contro il Piace, ma quella era Serie C. Il pubblico piacentino ha poi potuto ammirarlo nuovamente nei ruggenti anni ’90 in Serie A, da Pallone e D’Oro quando era considerato il giocatore più forte al Mondo.
Da antologia un suo gol il 1 febbraio 2003 in un Piacenza-Brescia 1-4, l’ultima volta che abbiamo visto Roby Baggio nel nostro stadio, quell’anno il Piacenza retrocesse in B per non tornare più nella massima serie del calcio italiano. Quella sera Baggio “dipinse calcio” tanto per citare la pagella della Gazzetta dello Sport il giorno dopo. A Baggio piaceva segnare gol spettacolari al Piacenza, da ricordare anche quello firmato con la maglia del Bologna il 22 febbraio del 1998 in un Bologna-Piacenza 3-0, rete che è entrata anche nella collezione dei 20 gol più belli della sua carriera (clicca qui per guardare il video).

Potrebbe Interessarti

Torna su
SportPiacenza è in caricamento