Martedì, 19 Ottobre 2021
Piacenza Calcio

Piacenza - Tra Gatti e Cacia volano gli stracci. Il giocatore non è convocato per scelta societaria

Dopo la stoccata di mercoledì scorso dell'attaccante che non ha voluto ringraziare il presidente, stamane c'è stato un confronto tra i due ma al posto della pace la tensione si è acuita. L'attaccante salta il Carpi per «scelta societaria» ma la frattura è profonda

Nuova Mazda CX-30-2Altroché pace, il grande gelo tra Stefano Gatti e Daniele Cacia è esploso nella mattinata di oggi e quello che promette di essere il “caso della stagione” diventa anche un problema di dimensioni davvero importanti.

La vicenda è nota, mercoledì sera Cacia ha volutamente omesso di «ringraziare il presidente» in sala stampa, il motivo - ma qui non c’è una versione ufficiale - sembra siano le critiche che il presidente onorario ha rivolto al giocatore dopo le prime 5 giornate in cui era a secco di tutto, gol compreso.
Una stoccata espressa in modo civile ma comunque piuttosto dura. Stefano Gatti non l’ha affatto digerita tuttavia, dopo un giorno e mezzo di silenzio, si auspicava che tutto fosse rientrato nei ranghi. E invece no. Questa mattina a Sarmato - negli uffici della Steel, l’azienda della famiglia Gatti - è avvenuto il faccia a faccia tra l’attaccante e il presidente onorario ma al posto delle scuse, magari anche reciproche, ne è uscito un confronto duro e la situazione, se possibile, è peggiorata. Lo si era intuito verso le 12.30 quando il Piacenza in fretta e furia aveva comunicato di aver posticipato di oltre 3 ore la classica conferenza stampa di Franzini della vigilia in cui, al posto del tecnico, erano presenti Marco Scianò e Roberto Pighi. Ora bisogna capire cosa succederà: il giocatore non verrà messo fuori rosa - situazione che era stata anche ventilata non ufficialmente giovedì - perché in questo caso occorre garantirgli un allenatore e un preparatore personale entrambi col patentino e il Piacenza non è l’Inter. Probabile che alla fine si costringa il tecnico Arnaldo Franzini ad allenarlo ma a non convocarlo per le partite - a causa di una «scelta societaria» - almeno fino a quando la frattura non sarà ricomposta. Per il momento infatti la decisione si riferisce solamente al confronto con il Carpi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Tra Gatti e Cacia volano gli stracci. Il giocatore non è convocato per scelta societaria

SportPiacenza è in caricamento