menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stadio Garilli: pronto un nuovo bando. Al gestore saranno assegnati 120mila euro di bonus Covid

In cambio chi vincerà il bando si dovrà impegnare a investire 80mila euro per apportare migliorie alla struttura. La durata sarà di un solo anno e il Piacenza Calcio a queste condizioni probabilmente accetterà di partecipare

La giunta Comunale ha approvato il nuovo bando per la gestione dello stadio Garilli che verrà pubblicato a breve, intanto c’è stata la delibera che ha cambiato completamente i connotati del “vecchio” bando a cui il Piacenza - unico possibile gestore della struttura in fin dei conti - si era rifiutato di partecipare perché le condizioni erano ritenute troppo “onerose” per presentare un’offerta.

Le condizioni sono state rimodulate e si va spediti verso la fumata bianca. Cambiano le condizioni economiche: il gestore dovrà impegnarsi a svolgere lavori di “migliorie della struttura” per una cifra di 80 mila euro, in cambio il Comune darà al gestore un contributo Covid di 120mila euro per il sostenimento delle spese per utenze (luce, gas acqua) si per aiutare nell’emergenza sanitaria Covid che ha colpito duramente l’associazionismo sportivo.
Cambia anche la durata temporale del bando che prevedeva una gestione triennale (con opzione di rinnovo per altri tre e successiva proroga tecnica di sei mesi) mentre nel nuovo si passerà a una gestione annuale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento