Questo sito contribuisce all'audience di

Solo Piacenza, Arezzo, Pontedera e Modena dicono «no» ai playoff. Il comunicato del club biancorosso

Anche la Pro Patria rinuncia ma i lombardi non erano qualificati, dovevano aspettare la finale di Coppa Italia tra 17 giorni. Sambenedettese, Catania, Siena e Albinoleffe alla fine accettano di giocare gli spareggi per la promozione in B

Il presidente Roberto Pighi

Arezzo, Pontedera, Modena e Piacenza no, Albinoleffe, Catania (in una profonda crisi economica) e Sambenedettese (che ha cambiato oggi la proprietà col nuovo presidente e proprietario Serafino) sì. Perfino il Siena, alle prese con una ventilata penalizzazione, ha deciso di giocarsi le proprie carte agli spareggi per la B mentre la Pro Patria ha detto «no» ma i lombardi non erano certi, dovevano aspettare la finale di Coppa Italia tra 17 giorni e sarebbero entrati ai playoff solamente in caso di vittoria della Juventus U23 contro la Ternana (stesso discorso per la Vibonese).
Alla fine tutti giocheranno i playoff a partire dal 1 luglio, un segno importante di ripartenza. Il Piacenza, invece, ha scelto di non giocarli chiudendo definitivamente la stagione.

Questo il comunicato ufficiale del club biancorosso che riportiamo integralmente

Il Covid-19 ha purtroppo colpito duramente il nostro territorio, la nostra città, la nostra gente, lasciando un segno indelebile in ognuno di noi. Sono stati mesi difficili in cui l’ultimo pensiero è stato quello di tornare a giocare lo sport che tanto amiamo. Notevoli ed oggettive le difficoltà nell’applicazione, soprattutto in una città funestata come Piacenza, di un protocollo sanitario che implica la necessità di reperire ed effettuare un elevato numero di tamponi e test sierologici in un momento storico di grande richiesta e l’esigenza di presenza giornaliera in forma quasi totalmente dedicata del Medico che dovrebbe quindi essere sottratto dall’attività ordinaria presso il Sistema Sanitario Nazionale e/o Ospedaliero. Tutto ciò senza tralasciare la volontà del nostro club di non essere privilegiato rispetto alla necessità primaria di tamponi e test indispensabili alla comunità piacentina per recuperare una normalità, lavorativa e di vita sociale, ancora tutt’oggi non così scontata.
Pertanto, in seguito alla delibera del Consiglio Federale della F.I.G.C. tenutosi in data 08/06/2020, il quale, tra le altre decisioni, ha stabilito che la quarta squadra promossa in serie B venga decretata attraverso la disputa di play off ad “adesione volontaria”, prevedendo che le Società aventi diritto possano rinunciare a parteciparvi senza che le stesse vengano in alcun modo sanzionate, la scrivente Società, coerentemente con quanto già espresso durante l’Assemblea di Lega Pro, ha deciso di non prendere parte agli stessi.
La decisione, seppur molto sofferta, è stata presa con la convinzione e la consapevolezza che sia il momento di dare un ulteriore sostegno tangibile alla nostra comunità, ispirandosi ai valori fondamentali del nostro sport: cooperazione, rispetto e unità, ed allo stesso tempo focalizzarsi fin da subito sulla costruzione del progetto sportivo garantendo la continuità del club biancorosso.
Le somme non disperse nell’attuazione del protocollo sanitario, con modalità ed entità da definirsi, verranno pertanto destinate a sostegno dello sviluppo dello sport giovanile dilettantistico del nostro territorio ed iniziative sociali in favore della comunità piacentina.

Ufficio Stampa Piacenza Calcio 1919
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Piacenza - Per Simonetti, Pedone, Galazzi e Ghisleni è una partita da dimenticare. Le pagelle

  • Piacenza, così si fa davvero dura: altro pomeriggio bruttissimo. La Giana Erminio vince 2-0

Torna su
SportPiacenza è in caricamento