Questo sito contribuisce all'audience di

Si accende il calciomercato del Piacenza. Le trattative

Si accende il calciomercato del Piacenza che negli ultimi giorni ha imbastito numerose trattative e ora si mette in attesa di capire quali saranno i migliori affari che il prossimo direttore sportivo dovrà concludere all’inizio di luglio, quando...

Da sinistra: il presidente del Piacenza Marco Gatti e il fratello Stefano, presidente onorario
Si accende il calciomercato del Piacenza che negli ultimi giorni ha imbastito numerose trattative e ora si mette in attesa di capire quali saranno i migliori affari che il prossimo direttore sportivo dovrà concludere all’inizio di luglio, quando aprirà ufficialmente il calciomercato. Proprio la figura del direttore sportivo - dopo l’addio di Cerri - è al centro dei pensieri in via Gorra. Il candidato numero uno rimane Riccardo Francani, attualmente con la stessa carica al Pro Piacenza, ma occorre capire se vuole davvero lasciare la barca rossonera per salire su quella biancorossa. I diretti interessati al momento smentiscono categoricamente qualunque tipo di contatto, ovvio che sia così perché c’è una stagione da concludere, ma fonti affidabili parlano di un primo incontro a pranzo tra i dirigenti biancorossi e Francani datato inizio aprile.
Si continua a lavorare invece per cercare di portare Daniele Moretti in biancorosso col ruolo di responsabile del settore giovanile.
Le novità migliori però arrivano dal campo, col Piacenza concentrato a rinforzare i diversi settori e, parallelamente, impegnato sulla partita dei rinnovi dopo gli accordi trovati col tecnico Franzini e con i pilastri della prossima rosa: Jacopo Silva, Anthony Taugourdeau e Luca Matteassi.

DIFESA - Nella mattinata di oggi (venerdì) c’è stato un incontro con Claudio Chiellini - fratello di Giorgio - che cura la gestione dei giovani che la Juventus ha in prestito in diverse squadre italiane. In particolare sul tavolo c’era il nome del terzino sinistro Luca Barlocco, classe ’95 di proprietà bianconera in prestito alla Carrarese. Si è trattato anche con Christian Tavanti, terzino destro classe ’95 sempre alla Carrarese via Juve. L’altro nome caldo che stuzzica la fantasia dei presidenti Gatti è quello di Alessandro Castellana, terzino destro - ex Pro Piacenza - del Santarcangelo ma di proprietà della Reggiana. Qui le difficoltà sono rappresentate dal fatto che il giocatore piacentino ha ancora un anno di contratto con la Reggiana e serve trovare una soluzione positiva per tutte e tre le parti in causa. Per il pacchetto centrale, dopo il rinnovo di Silva, si punta sempre ai cugini del Pro Piacenza con Francesco Bini. Uomo di fiducia di Franzini due anni fa, il capitano dei rossoneri è nei pensieri del Piacenza che farà sicuramente un tentativo per convincerlo a tornare alla base dove è cresciuto. Sul fronte rinnovi si tratterà con Ruffini e con il giovane Di Cecco, ma c’è da attendere prima le mosse del Bologna: se la società felsinea deciderà di fare il contratto a Di Cecco allora si chiederà il prestito, altrimenti il Piacenza è pronto per un’offerta al giocatore.

CENTROCAMPO - Qui c’è la partita più difficile, al momento la certezza è il rinnovo del regista Taugourdeau mentre a Saber sarà probabilmente proposto un biennale. I presidenti inoltre non hanno mai nascosto di avere un debole per Alessandro Cazzamalli che rinnoverà. Il nome più gettonato è quello del piacentino Gianluca Barba, attualmente in prestito al Pro Piacenza, e di proprietà del Pescara, società con la quale bisognerà sedersi al tavolo.

ATTACCO - L’unica certezza è il rinnovo del capitano Luca Matteassi, probabile che la società proponga di rimanere anche a Stefano Franchi, ma i dirigenti sono concentrati sulla ricerca di una punta centrale capace di garantire gol e manovra, proprio come piace a Franzini. Il nome nuovo è quello di Demiro Pozzebon, all’attivo 10 reti in questa stagione con la Lucchese, lo scoglio è rappresentato dal fatto che il giocatore ha un altro anno di contratto con la società toscana e non sarà facile strapparglielo. Sempre di moda il nome di Marco Guidone, attaccante del Santarcangelo - da 4 anni va in doppia cifra in termini di reti - incontrato nelle scorse settimane dai fratelli Gatti. Il nodo è il notevole investimento economico che la società dovrebbe affrontare per metterlo sotto contratto e la sensazione è che la partita durerà ancora molte settimane. Tra tutti i nomi il più abbordabile rimane quello di Matteo Chinellato, 12 reti in questa stagione con la maglia del Cuneo.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento