Questo sito contribuisce all'audience di

Serie D - Piacenza: nel mirino c'è il record di punti

Non sarà per nulla facile strappare la vittoria a Caravaggio, terzultima trasferta della stagione del Piacenza che domenica prossima andrà a caccia del 25esimo risultato utile consecutivo e, soprattutto, dei tre punti che gli permetterebbero di...

Serie D - Piacenza: nel mirino c'è il record di punti - 1
Non sarà per nulla facile strappare la vittoria a Caravaggio, terzultima trasferta della stagione del Piacenza che domenica prossima andrà a caccia del 25esimo risultato utile consecutivo e, soprattutto, dei tre punti che gli permetterebbero di fissare a 89 il nuovo record assoluto in Serie D (il migliore è il Montichiari del 1999 con 87).
Tra il dire e il fare, però, c’è di mezzo il Caravaggio, formazione in piena burrasca retrocessione e che ha bisogno di punti come l’ossigeno. I lombardi al momento non giocherebbero nemmeno i playout perché hanno più di 6 punti di distacco dalla 15esima posizione, occupata dalla coppia Bustese-Grumellese, e dietro a -1 spinge il Mapello; una sconfitta potrebbe rappresentare la pietra tombale sulla corsa salvezza e con questa fame dovrà fare i conti un Piacenza che ritroverà invece il centrocampista Alessandro Cazzamalli dopo tre giornate di squalifica.
Gli emiliani hanno dimostrato di essere sul pezzo anche contro la Pro Sesto, l’obiettivo più concreto è quello del record di punti ma la squadra di Franzini culla anche il sogno di poter sfondare la quota 100 in campionato (deve vincere le ultime 5 per fare 101). Missione impossibile per chiunque ma non per il Real Piacenza capace di mettere insieme 27 vittorie di cui 16 interne e 11 esterne, una media di 2.6 punti a partita, miglior attacco (74), miglior difesa (22) e una media inglese di +19 in 33 giornate.
La truppa di Franzini oggi ha ripreso gli allenamenti al completo, eccezion fatta per l’attaccante Enrico Gherardi che ha rescisso lunedì il contratto per volere del club. Ufficialmente la società ha parlato di «motivi personali», in realtà il giocatore è stato “tagliato” perché non ha reso secondo le aspettative nonostante - questo va detto - non abbia praticamente mai giocato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piacenza-Pro Vercelli 1-1: Della Morte trova il pari nel finale su errore di Bruzzone

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva almeno il pareggio. Male Bruzzone, il centrocampo non gira

  • Niente da fare per la Gas Sales Bluenergy, Modena espugna il PalaBanca

Torna su
SportPiacenza è in caricamento