Piacenza Calcio

Piacenza - Rossini: «Gara importante, ma non è ancora ora di guardare la classifica. Ci toglie energie»

Per la gara di domenica al Garilli (ore 14.30) contro il Brusaporto il tecnico recupera Moro, D'Agostino e Kernezo, in panchina andrà anche Recino che ha svolto gli ultimi allenamenti, dubbio sul rientro di Corradi. In difesa torna Silva dopo le tre giornate di squalifica

banner_assiprime_350x200_1_m

Il Piacenza affila le armi in vista della delicatissima sfida di domenica al Garilli (ore 14.30) contro il Brusporto, formazione che occupa il secondo posto in classifica (insieme a Caldiero Terme e Varesina, proprio domenica si scontrano tra di loro) a +4 proprio sui biancorossi che vanno quindi a caccia del terzo successo consecutivo dopo quelli ottenuti contro Pontisola e Caldiero. Il tutto senza contare che la capolista Arconatese (+9 sul Piace) ha invece un impegno decisamente abbordabile contro la Tritium (penultima), dunque la 15esima giornata assume contorni decisamente importanti per cercare di ricucire sulle battistrada e non perdere quantomeno terreno dalla vetta.
La buona notizia per Rossini è che rientra capitan Silva dopo le tre giornate di squalifica e, questa sì che è una notizia, l’infermeria si sta pian piano svuotando dopo un allarme suonato in settimana. Moro, D’Agostino e Kernezo saranno regolarmente al loro posto, probabilmente rientrerà anche Recino (ma per la panchina) mentre Corradi rimarrà in dubbio fino all’ultimo.

Leggi qui la classifica

ROSSINI
«Fate bene a sottolineare l’importanza della partita - spiega Rossini alla vigilia - perché non siamo nelle condizioni di poter perdere terreno, tuttavia è un pensiero che in questo momento noi, a livello di squadra, non possiamo fare. Mi riferisco alla classifica, non dobbiamo guardala, piuttosto l’unica cosa che dobbiamo fare è dare il massimo in ogni gara sapendo che se non puoi vincere non devi nemmeno perdere, partita dopo partita, scalino dopo scalino: verrà anche il momento della classifica, ma non è ancora ora. Questi pensieri non fanno altro che toglierci delle energie. A che percentuale siamo? Non saprei rispondere a questa domanda e nemmeno mi va di farlo, i dati dei gps ci dicono che a livello atletico stiamo facendo un percorso lineare di crescita».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Rossini: «Gara importante, ma non è ancora ora di guardare la classifica. Ci toglie energie»
SportPiacenza è in caricamento