menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il direttore sportivo biancorosso, Massimo Cerri-2

Il direttore sportivo biancorosso, Massimo Cerri-2

Serie D - Piacenza ancora alla ricerca di un attaccante

In attesa di conoscere il proprio girone e il calendario di Serie D, entrambi attesi per questo fine settimana o al massimo per lunedì 31 agosto, il Piacenza sfoglia i petali della margherita attaccanti senza trovare una soluzione definitiva a una...

In attesa di conoscere il proprio girone e il calendario di Serie D, entrambi attesi per questo fine settimana o al massimo per lunedì 31 agosto, il Piacenza sfoglia i petali della margherita attaccanti senza trovare una soluzione definitiva a una ricerca che dura ormai da oltre un mese, cioè da quando gli esami clinici evidenziarono la rottura del menisco di Cristian Longobardi che non fu messo sotto contratto dopo una trattativa durata tre settimane.
Da quel mercoledì 22 luglio il Piacenza si è tuffato alla ricerca di un giocatore offensivo per completare un reparto che sugli esterni è ben fornito, ma lì nel mezzo può contare solamente su Luca Franchi, il bomber piacentino che non può caricarsi sulle spalle da solo il peso dell'attacco. Detto che il ds Cerri ha garantito l'arrivo di un numero nove giovedì scorso («sicuramente prenderemo un altro giocatore in quel ruolo»), ad oggi ci sono solo decine di contatti ma poca concretezza.
Lunedì doveva essere il giorno di Emilio Docente (ex Forlì), si è però registrata una fumata grigia causa una forbice piuttosto ampia tra domanda e offerta. Stesso discorso per l'ex Pistoiese Alessandro Romeo, qui inoltre ci sarebbe da battere la concorrenza di Lucchese e Vigor Lamezia mentre il Pro Piacenza, per bocca del ds Francani, ha smentito di essere interessato al giocatore e ritorno di Longobardi è sfumato da tempo visto che il giocatore, dopo essersi operato al menisco, ha superato gli esami clinici e si sta allenando col Parma.
Indiscrezioni di stampa vogliono il club biancorosso su Giuseppe Gambino, ex Rimini e Altovicentino, ma anche in questo caso la concorrenza della Juve Stabia è fortissima come la è quella della Carrarese per Francesco Virdis, forse il giocatore che piace di più in via Gorra ma sul quale è estremamente difficile mettere le mani. Riflettori infine spenti sul portoghese Tavares, da giorni non ci sono contatti tra le parti.

Intanto manca meno di una settimana alla chiusura del mercato (31 agosto) e la sensazione, a questo punto, è che il Piacenza possa aspettare la lista degli svincolati per scegliere l'attaccante che dovrebbe giocarsi il posto con Luca Franchi mentre con Docente si farà un secondo tentativo nelle prossime ore ma l'obiettivo è Virdis e su di lui si può fare uno sforzo.
Oggi intato è arrivata una buona notizia sul versante giovani; il Bologna infatti si è convinto a cedere in prestito il giovane Diego Di Cecco, terzino destro classe '96 che arriva ufficialmente in biancorosso. Ancora ferma invece la trattativa per l'esterno '97 Edoardo Pettinelli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento