Questo sito contribuisce all'audience di

Serie D - Il Piacenza: ecco il percorso dei playoff

Rimini promosso in Lega Pro. Delta Porto Tolle in finale playoff (24 maggio), Piacenza in semifinale playoff (20 maggio) dove incontra al Garilli la vincente del primo turno playoff: Este-Abano. Retrocesse in Eccellenza: Formigine, Thermal Abano e...

Il portiere Di Graci
Rimini promosso in Lega Pro. Delta Porto Tolle in finale playoff (24 maggio), Piacenza in semifinale playoff (20 maggio) dove incontra al Garilli la vincente del primo turno playoff: Este-Abano. Retrocesse in Eccellenza: Formigine, Thermal Abano e San Paolo Padova. Playout: Fidenza-Romagna Centro. Correggese qualificata al quinto turno dei playoff in quanto finalista perdente della Coppa Italia, Scandicci qualificato al quarto turno playoff in quanto miglior semifinalista sconfitta di Coppa Italia. Sono questi i verdetti dell'ultima giornata del Girone D di Serie D (leggi qui risultati e classifica finale).

Di seguito tutte le squadre qualificate ai playoff dei Serie D, comprese le tre di Coppa Italia, in ordine di classifica dalla seconda alla quinta posizione. Tra parentesi i punti ottenuti in campionato durante la regular season. Sotto gli accoppiamenti (ufficiosi) del tabellone dei playoff elaborati dal sito internet notiziariodelcalcio.com e il regolamento completo degli spareggi a fondo articolo:

Le qualificate ai playoff dei 9 gironi di Serie D

Girone A: Sestri Levante (78), Chieri (74), Borgosesia (73), Caronnese (71)
Girone B: Lecco (66), Seregno (65), Ciserano (60), Virtus Vecomp Verona (59)
Girone C: Altovicentino (70), Sacilese (62), Belluno (59), Union ArzignanoChiampo (56)
Girone D: Delta Porto Tolle (74), Piacenza (72), Este (67), Abano (53). Qualificate tramite Coppa Italia: Correggese (72), Scandicci (48)
Girone E: Poggibonsi (68), Rieti (61), Ponsacco (61), Massese (58)
Girone F: Fano (74), Sambenedettese (63), Campobasso (57), San Nicolò (52)
Girone G: Viterbese (71), Olbia (58), Budoni (57), Ostiamare (55)
Girone H: Taranto (69), Potenza (67), Bisceglie (62), Brindisi (60). Qualificato tramite Coppa Italia: Monopoli (43).
Girone I: Rende (64), Agropoli (62), Torrecuso (59), Neapolis (57)

Serie D 2014-2015 Play off Primo turno 17 maggio 2015
Girone A: Borgosesia-Caronnese
Girone B: Ciserano-Virtus Vecomp Verona
Girone C: Belluno-Union ArzignanoChiampo
Girone D: Este-Abano
Girone E: Ponsacco-Massese
Girone F: Campobasso-San Nicolò
Girone G: Budoni-Ostiamare
Girone H: Bisceglie-Brindisi
Girone I: Torrecuso-Neapolis

Secondo turno 20 maggio 2015
Girone A: Chieri - Vincente Borgosesia-Caronnese
Girone B: Seregno - Vincente Ciserano-Virtus Vecomp Verona
Girone C: Sacilese - Vincente Belluno-Union ArzignanoChiampo
Girone D: Piacenza - Vincente Este-Abano
Girone E: Rieti - Vincente Ponsacco-Massese
Girone F: Sambenedettese - Vincente Campobasso-San Nicolò
Girone G: Olbia - Vincente Budoni-Ostiamare
Girone H: Potenza - Vincente Bisceglie-Brindisi
Girone I: Agropoli - Vincente Torrecuso-Neapolis

Terzo turno 24 maggio 2015
Girone A: Sestri Levante - Vincente Chieri-Vincente Borgosesia-Caronnese
Girone B: Lecco - Vincente Seregno-Ciserano
Girone C: Altovicentino - Vincente Sacilese-Vincnete Belluno-Union ArzignanoChiampo
Girone D: Delta Porto Tolle - Vincente Piacenza-Vincente Este-Abano
Girone E: Poggibonsi - Vincente Rieti-Vincente Ponsacco-Massese
Girone F: Fano - Vincente Sambenedettese-Vincente Campobasso-San Nicolò
Girone G: Viterbese - Vincente Olbia-Vincente Budoni-Ostiamare
Girone H: Taranto - Vincente Potenza-Vincente Bisceglie-Brindisi
Girone I: Rende - Vincente Agropoli-Vincente Torrecuso-Neapolis

IL REGOLAMENTO DEI PLAYOFF DI SERIE D 2014/2015

Prendono parte alla 1^ fase dei Play Off, in programma il 17 maggio, le squadre classificatesi al 4^ e 5^ posto di ogni singolo girone della Serie D. Nell'ipotesi che la vincente della Coppa Italia, la perdente della finale e la migliore semifinalista abbiano acquisito il diritto a partecipare ai Play Off, al posto di quest'ultima accederà alla 1^ fase la squadra classificata al 6^ posto. Il turno si gioca in gara unica in campo neutro, in caso di parità al termine dei 90' saranno i supplementari a decretare la vincente. Se il pareggio persiste passa alla fase successiva la squadra meglio classificata al termine del campionato.

Nell'ipotesi che al termine del campionato arrivino a pari punti due o più squadre al 2^, 3^, 4^, 5^ ed eventuale 6^ posto, per determinare la griglia dei Play Off si stilerà una classifica scaturita dai seguenti criteri: punti ottenuti negli scontri diretti tra tutte le squadre; differenza reti negli stessi incontri; differenza reti nell'intero Campionato; migliore posizione nella Coppa Disciplina; sorteggio.

La vincente la 1^ fase incontro la 3^ classificata il 20 maggio in gara unica in campo neutro nell'incontro valido per la 2^ fase. In caso di parità al termine dei 90' saranno i supplementari a decretare la vincente. Se il pareggio persiste passa alla fase successiva la squadra meglio classificata al termine del campionato.

La 3^ fase al via il 24 maggio vedrà entrare in gioco la 2^ classificata che affronterà la vincente della 2^ fase. In caso di parità al termine dei 90' saranno i supplementari a decretare la vincente. Se il pareggio persiste passa alla fase successiva la squadra meglio classificata al termine del campionato.

Nella quarta fase del 31 maggio vi partecipano le 9 vincenti del turno precedente in aggiunta alla migliore semifinalista di Coppa Italia, individuata con il criterio del miglior quoziente punti ottenuto nella manifestazione al termine dei tempi regolamentari rispetto all'altra semifinalista (in caso di parità si terrà conto della differenza reti generale delle gare di Coppa Italia e, in secondo ordine, della migliore classifica nella Coppa Disciplina del campionato). In questa fase, le cinque teste di serie saranno le squadre con la migliore posizione in classifica al termine della regular season (in caso di parità viene scelto il sodalizio con quoziente punti più elevato rispetto al numero di partite giocate). Si giocano gare uniche in casa della testa di serie ed, in caso di parità al termine dei 90 minuti, si effettueranno direttamente i tiri di rigore.

La quinta fase in programma il 7 giugno coinvolge le cinque squadre vincenti la fase precedente e la perdente della finale Coppa Italia. Con gli stessi criteri validi nella terza fase, verranno altresì individuate tre teste di serie che si giocheranno la qualificazione fra le mura amiche in gara unica. Sempre calci di rigore in caso di parità al termine dei 90 minuti.

Semifinali il 10 giugno in partite uniche ad appannaggio delle vincenti della quarta fase più la società che ha alzato la Coppa Italia. La squadra che giocherà in casa, corrisponde alla miglior classificata (compresa vincente Coppa Italia) al termine della stagione regolare; in caso di parità verrà considerato il maggior quoziente punti rispetto al numero di gare disputate. In semifinale al termine dei 90 minuti eventualmente conclusi con punteggio di parità, verranno effettuati i calci di rigore.

La finale, in programma per il 14 giugno, verrà disputata in campo neutro. Previsti i calci di rigore se il risultato termina in parità nei tempi regolamentari.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento