Questo sito contribuisce all'audience di

Serie D - E' un Gran Piacenza, Venezia affondato 5-1

Il Piacenza liquida il Venezia nella seconda giornata di Poule Scudetto con una prova incredibile, fatta di qualità, ritmo e prestazione atletica, soprattutto nel primo tempo, confermandosi corazzata d’Italia e prendendosi - tra...

Serie D - E' un Gran Piacenza, Venezia affondato 5-1 - 1


Il Piacenza liquida il Venezia nella seconda giornata di Poule Scudetto con una prova incredibile, fatta di qualità, ritmo e prestazione atletica, soprattutto nel primo tempo, confermandosi corazzata d’Italia e prendendosi - tra stagione regolare e post season - la 19esima vittoria al Garilli su 20 confronti. I lagunari arrivano in Emilia con un bagaglio di qualità davvero impressionante ma chiudono la loro corsa scudetto con 0 punti, mentre la squadra di Franzini per uno strano calcolo che prende in considerazione la Coppa Disciplina è già aritmeticamente qualificato alle semifinali insieme al Bellinzago, da stabilire se come prima o come miglior seconda. Conti a parte, i biancorossi, mandano un messaggio chiaro a tutte le pretendenti (Venezia e Parma sono fuori dai giochi) presentandosi con cinque reti al Venezia e una fatica che sembra non prendere mai la formazione piacentina, lucida e in palla per tutti i novanta minuti.

BOTTA E RISPOSTA - Franzini non regala sorprese dell’ultimo minuto schierando la formazione tipo, Marzeglia vince il ballottaggio con Minincleri in attacco mentre in difesa c’è Sentinelli al posto dello squalificato Ruffini. Favarin invece deve rinunciare al giovane Aquadro e presenta in attacco l’ex biancorosso Matteo Serafini. La qualità dei lagunari mette subito a dura prova la difesa emiliana, Lattanzio spesso trova spazio sulla corsia di Di Cecco e Volpicelli su quella di Contini, ma dopo soli 5’ di gioco il Piacenza va in vantaggio con una rete pazzesca di Marzeglia: Saber recupera sulla propria trequarti campo, lancio in profondità per l’attaccante che al limite dell’area lascia partire un bolide imprendibile per Vicario (1-0). I biancorossi calano il ritmo e sprecano un paio di ripartenze interessanti, il Venezia invece cresce e si rende pericoloso al 20’ quando un’incertezza di Boccanera rischia di spianare a Serafini la strada del pareggio; rete che arriva al 26’ - e firmata da Serafini - a riprova che la squadra di Favarin non a caso ha il miglior attacco di tutti e nove i gironi della Serie D.

SCATTO PIACENZA - La rete stordisce il Piacenza e rischia di andare sotto dopo l’errore di Contini, che sbaglia una chiusura ma è bravissimo a recuperare sulla linea il tiro-gol di Serafini. Da qui inizia una seconda partita perché il Piacenza si sveglia e in 5’ ribalta la situazione prima con Franchi, che è il più lesto a tuffarsi su un cross basso e a firmare il 2-1, mentre a 5’ dalla fine su un’azione incredibile (traversa di Taugourdeau e Marzeglia sul tapin si divora un’occasione impossibile) il regista francese sbuca sull’assist di tacco di Cazzamalli e firma il 3-1 prima del riposo.

CONTROLLO - Nella ripresa vince il caldo, il ritmo si abbassa ulteriormente e la leggera supremazia territoriale del Venenzia è la naturale conseguenza del risultato messo in cassaforte dal Piacenza nei primi 45’. Franzini cerca di dare qualità e dinamismo richiamando in panchina prima Franchi e poi Matteassi al posto di Minincleri e Porcino. Al 75’ Marzeglia in profondità - assist di Saber - si fa deviare il tiro in corner, sul quale Minincleri sfiora direttamente il gol e Boccanera è prontissimo sul ribaltamento dell’azione che porta al tiro Chiacchiarelli. A far scorrere i titoli di coda sulla partita è Porcino che a 3’ dalla fine fissa il tabellino sul 4-1 con una gran sassata dal limite dell’area mentre Minincleri, proprio allo scadere, segna la quinta rete. Il Piacenza si presenta così alla corsa scudetto.
Giacomo Spotti

Piacenza-Venezia 5-1
Primo tempo: 3-1


Piacenza: Boccanera, Di Cecco, Contini, Sentinelli, Taugourdeau, Silva, Matteassi (25’ st Porcino), Saber, Marzeglia (35’ st Galuppini), Cazzamalli, Franchi (14’ st Minincleri). A disposizione: Cabrini, Cigognini, Colombini, Testoni, Mira, Porcino, Pezzi. All.: Franzini.
Venezia: Vicario, Ferrante, Galli (29’ st Luciani), Calzi (23’ st Marcolini), Beccaro, Modolo, Volpicelli, Callegaro (10’ st Chicchiarelli), Serafini, Fabiano, Lattanzio. A disposizione: Andreatta, Cernuto, Luciani, Di Maio, Innocenti, Maccan, Cangemi. All.: Favarin.
Arbitro: De Santis di Lecce (assistenti Lattanzi di Milano e Zaninetti di Voghera)
Reti: 5’ pt Marzeglia, 26’ pt Serafini, 34’ pt Franchi, 40’ pt Taugourdeau, 41’ st Porcino, 45’ st Minincleri.
Note - Campo in perfette condizioni di gioco. Giornata calda e soleggiata. Ammoniti: 35’ pt Calzi, 37’ st Sentinelli. Tiri: 8-10. Corner: 4-4. Recuperi: 1’ pt, 0’ st.

IL FILM DELLA PARTITA

Aggiornamento 45' st - Termina 5-1 per il Piacenza. A seguire commento, interviste e pagelle.

Aggiornamento 45' st - Gol di Minincleri, bellissimo tapin al volo al limite dell'area. 5-1

Aggiornamento 41' st - Gran gol di Porcino, dal limite dell'area defilato sulla sinistra lascia partire un tiro imprendibile per il portiere ospite. 4-1 e partita chiusa.

Aggiornamento 30' st - Gran parata di Boccanera sul tiro di Chiacchiarelli. In precedenza bella occasione per Marzeglia, tiro deviato in corner. Sul quale Minincleri sfiora direttamente il gol.

Aggiornamento 25' st - Secondo cambio nel Piacenza, fuori Matteassi dentro Porcino. In campo non ci sono azioni da segnalare se non un paio di tiri sballati del Venezia.

Aggiornamento 14' st - Il ritmo è calato vistosamente. Due cambi, uno per parte. Nel Venezia fuori Callegaro ed entra Chicchiarelli. Nel Piacenza esce Franchi ed entra Minincleri.

Aggiornamento 1' st - Inizia la ripresa. Non ci sono cambi nelle due formazioni.

Aggiornamento 45' pt - Fine primo tempo. Piacenza avanti 3-1, gol di Marzeglia, pareggio di Serefini, e poi Franchi e Matteassi.

Aggiornamento 40' pt - Incredibile la terza rete di Taugourdeau. Il francese prima prende la traversa, poi Marzeglia a meno di mezzo metro dalla porta col portiere al terra calcia incredibilmente contro l'estremo difensore veneziano, la palla rimbalza fuori dall'area dove Cazzamalli la prende come può di tacco, la difesa del Venezia si addormenta e ne esce un assist per Taugourdeau che davanti al portiere infila il 3-1.

Aggiornamento 34' pt - Contini salva sulla linea un tiro di Serafini. Sul ribaltamento di fronte Franchi porta in vantaggio il Piacenza sfruttando un cross basso.

Aggiornamento 30' pt - Gran azione personale di Saber (tunnel a Calzi) cross pennellato sul secondo palo per Cazzamalli che di testa spedisce fuori di un soffio.

Aggiornamento 26' pt - Pareggio del Venezia con Serafini.

Aggiornamento 20' pt - Venezia che prova a crescere ed è pericoloso tutte le volte che manovra in attacco, grazia alla qualità dei giocatori. Piacenza che aspetta e prova a colpire in contropiede. Il caldo è determinante sul ritmo della partita.

Aggiornamento 12' pt - Venezia pericoloso, Boccanera non trattiene e i lagunari sfiorano il pareggio, palla che termina in corner. Il Venezia prova a crescere di ritmo.

Aggiornamento 5' pt - Gol pazzesco di Marzeglia. Saber sulla propria trequarti recupera palla e lancia in profondità Marzeglia, che scatta in gioco, e dal limite dell'area lascia partire un bolide che s'insacca sotto l'incrocio dei pali. Vicario rimane inchiodato sulla linea.

Aggiornamento 1' pt - Si parte. Piacenza con la formazione tipo. Marzeglia vince il ballottaggio con Minincleri in attacco. Sentinelli in difesa al posto dello squalificato Ruffini. Venezia senza il giovane Aquadro.

Ecco le formazioni ufficiali
Piacenza: Boccanera, Di Cecco, Contini, Sentinelli, Taugourdeau, Silva, Matteassi, Saber, Marzeglia, Cazzamalli, Franchi. A disposizione: Cabrini, Cigognini, Colombini, Testoni, Minincleri, Mira, Porcino, Galuppini, Pezzi. All.: Franzini.
Venezia: Vicario, Ferrante, Galli, Calzi, Beccaro, Modolo, Volpicelli, Callegaro, Serafini, Fabiano, Lattanzio. A disposizione: Andreatta, Cernuto, Luciani, Di Maio, Marcolini, Chicchiarelli, Innocenti, Maccan, Cangemi. All.: Favarin.

Aggiornamento - Squadre in campo allo stadio Garilli, alle 16 fischio d'inizio di Piacenza-Venezia, partita valida per la seconda giornata della Poule Scudetto Girone 1. Piacenza senza lo squalificato Ruffini, Venezia privo di Aquadro fermato un turno dal giudice sportivo.
A seguire le formazioni ufficiale. Dalle 16 diretta LIVE della partita qui su sportpiacenza.it.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento