Questo sito contribuisce all'audience di

Serie C - Un Piacenza sciupone esce da Modena con un solo punto. Occasione sprecata

La partita si mette bene per i biancorossi, in superiorità numerica dal 45' (espulso Davì), ma nella ripresa si sprecano occasioni a raffica con Paponi e Zappella, mentre Borri centra la traversa. Termina con uno 0-0 molto stretto al Piace

I tifosi biancorossi a Modena

AVVIO LENTO, POI BOTTA E RISPOSTA. L’avvio della gara è lento, con il Modena che fa girare il pallone e il Piacenza che attende nella propria metà campo. Nelle prime battute, almeno, i biancorossi sembrano non aver del tutto smaltito il grande lavoro atletico fatto nella pausa e sbagliano diversi passaggi. Su uno di questi - un lancio sballato di Pergreffi - nasce la prima occasione del match: imbucata per Ferrario, sul quale però è bravissimo Bertozzi in uscita. Lo scampato pericolo rianima il Piacenza, che pochi minuti dopo ha una buona occasione con Corradi, il cui tiro viene parato con i piedi da Gagno. Poi deliziosa combinazione con Corradi a cercare Paponi, velo del bomber e poi tiro (un po’ strozzato) di Della Latta che finisce fuori di pochissimo. C’è anche il Modena: azione insistita, con Tulissi che gira in porta tra le braccia di un attento Bertozzi.

LA PRESSIONE SALE. Poi la pentola a pressione della partita, che è pur sempre un grande classico tra due big emiliane, inizia a fischiare. I nervi si scuotono. Pergreffi dice qualcosa a Mattioli dopo uno scontro di gioco, quest’ultimo risponde con una testata mentre si rialza da terra. Nessuno vede tra assistenti e arbitro, ma le proteste ci sono e vengono ammoniti Bertozzi e De Grazia. Replica poco più tardi, al 45’, con Davì che ha uno scambio di parole con Della Latta e quindi gli rifila uno schiaffetto sulla guancia. Stavolta il guardalinee vede e Galipo’ sventola il cartellino rosso in faccia al capitano del Modena. Si va quindi al riposo sullo 0-0, ma con i piacentini in superiorità numerica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza coronavirus - Chiuse tutte le palestre private

  • Emergenza coronavirus: manifestazioni sportive annullate, ma oggi le piscine sono aperte. Nuova ordinanza: fino al 25 chiusura totale

  • La regione Emilia Romagna riapre tutti gli impianti sportivi per allenamenti senza pubblico. Ma Piacenza potrebbe decidere diversamente

  • Ordinanza del Comune: divieto di allenamento per le società dilettantistiche e per le squadre giovanili

  • Emergenza Coronavirus - Non solo partite ufficiali, sospesi anche gli allenamenti di tutti gli sport

  • Un calciatore della Sarmatese positivo al coronavirus: alcuni suoi compagni in quarantena

Torna su
SportPiacenza è in caricamento