rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Piacenza Calcio

Serie C - Fuga di Natale. Un Piacenza cinico sbanca Olbia e si regala il titolo di campione d'Inverno

Una giocata in rovesciata di Bertoncini regala i tre punti ai biancorossi che passeranno il Natale da primi in classifica, Carrarese ko e Piacenza a +4 sulle inseguitrici

Nel dna delle grandi squadre c’è sempre la vittoria. Anche 1-0, magari sporca. Brutta. Ma sempre contraddistinta da una difesa di ferro, con la zampata sotto porta che prima o poi arriva. Il Piacenza lo ha saputo fare contro la Lucchese domenica scorsa, si è ripetuto a Olbia con un gol in rovesciata di un difensore, Davide Bertoncini. È stata una vittoria di maturità su un campo in condizioni precarie. Di certo l’Olbia di Carboni era alla portata di questo Piacenza. Ma vincere in serie non è mai scontato. Soprattutto se lo fai lasciando le briciole agli avversari. In Sardegna brilla la difesa. Ma anche il centrocampo non è da meno, con un Della Latta aspira-tutto, Marotta che è una lavatrice di palloni e un Corradi formato leader. Per non parlare delle due frecce sulle fasce, Di Molfetta e Sestu, autrici di un’altra prova intraprendente. Questi tre punti valgono la fuga di Natale: il Piacenza vola a +5 sulla Carrarese sconfitta a Cuneo e virtualmente, a -4, ha alle sue spalle la Pro Vercelli che con tutta probabilità incasserà la vittoria a tavolino contro il Pro Piacenza. Tutto questo in vista delle due partite del Garilli, tostissime, contro Siena e la stessa Pro Vercelli. Un banco di prova che il Piacenza affronta con la fama, meritata, del primo della classe. 

LA PARTITA. Franzini a Olbia deve fare a meno dello squalificato Nicco a centrocampo. In mezzo trovano posto Corradi, Marotta e Della Latta sull’intelaiatura del suo classico 4-3-3. In avanti, Romero preferito a Pesenti. Di fronte c’è l’Olbia, reduce dal capitombolo di Novara e vogliosa di riscattarsi. Tra i suoi uomini più temibili ha Ragatzu e Piredda. Entrambi molto tecnici e capaci di giocate risolutive. Nel settore ospiti, una buona rappresentanza di tifosi biancorossi che non ha rinunciato a seguire la squadra anche all’antivigilia di Natale. Per giunta in una trasferta non certo agevole. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C - Fuga di Natale. Un Piacenza cinico sbanca Olbia e si regala il titolo di campione d'Inverno

SportPiacenza è in caricamento