rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Piacenza Calcio

Serie C - Un brutto Piacenza è sconfitto (1-2) dalla Pro Sesto. Decisivo un pessimo primo tempo

Prestazione negativa dei biancorossi che lanciano in lombardi alla loro prima vittoria stagionale. Un pasticcio tra Codromaz e Stucchi regala il primo gol, poi assalto sterile e Dubickas si divora il pareggio. Nella ripresa espulso Cesarini. Mercoledì si torna in campo a Bolzano contro il SudTirol

La partenza del Piacenza è da brividi, la prima mezzora è una tragedia in difesa. La Pro Sesto sblocca dopo 12’ sfruttando un pasticcio che ha dell’incredibile: Codromaz di testa appoggia il pallone a Stucchi per l’uscita, i due però non si intendono, il tocco è lungo e scavalca il portiere che rimane immobile e per Capelli insaccare è un gioco da ragazzi. I biancorossi provano a reagire ma al 30’ subiscono il raddoppio: bella manovra sulla sinistra con Capogna che consegna in area un pallone con il contagiri, la difesa dorme ancora, Gattoni arriva a mille all’ora, brucia Giordano e di testa insacca la seconda rete. Piacenza frastornato. La palla per riaprire il match arriva poco prima del riposo - ed è anche l’unica manovra confezionata in 45’ - con Dubickas che nel cuore dell’area inzucca debolmente e centralmente, parata facile per Del Frate. A riaprire la partita una rete, piuttosto fortuita, qualche secondo prima del riposo: palla scodellata in area da Giordano, classica mischia da dove spunta Codromaz che infila la rete che tiene in vita il Piacenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C - Un brutto Piacenza è sconfitto (1-2) dalla Pro Sesto. Decisivo un pessimo primo tempo

SportPiacenza è in caricamento