rotate-mobile
Piacenza Calcio

Serie C - Bella vittoria del Piacenza che supera di slancio il Renate

I biancorossi vincono 3-1 la sfida con la seconda in classifica degli ex Silva e Galuppini. Cesarini e Corbari sbloccano nel primo quarto d'ora, poi un'autorete riporta in gara i lombardi ma Bobb nella ripresa blinda il successo. Domenica c'è il derby al Pavesi con il Fiorenzuola

Come ampiamente previsto Scazzola si porta Raicevic in panchina, al montenegrino serviranno almeno una ventina di giorni per trovare il ritmo, inoltre l’assenza di Gonzi (noie muscolari) porta il tecnico a schierare quattro under, Pratelli, Armini, Giordano, con Rabbi scelto dall’inizio per far da spalla a Cesarini.

Chiavi della regia affidate a De Grazia, mentre il Renate - seconda forza del Girone A - si presenta al gran completo col capocannoniere del campionato Galuppini dietro alle due punte Maistrello e Chakir; in difesa c’è l’ex capitano biancorosso Jacopo Silva.
Il Piacenza parte col turbo e nei primi 5’ di gioco prima sbaglia un gol già fatto con De Grazia (assist di Parisi) che spara alto a porta vuota, poi Rabbi e Cesarini si fanno rimpallare la conclusione a botta sicura sulla linea, infine al 5’ Silva stende Corbari in area. Rigore che Cesarini trasforma (1-0). Il raddoppio è da spellarsi le mani dagli applausi: Cesarini filtrante per l’inserimento di Rabbi, palla tra le line per Corbari che davanti a Drago lo fredda di giustezza: 2-0. Bella azione tutta in verticale e in velocità.  Il Renate fatica tremendamente ma, col passare dei minuti, riesce a prendere campo e con un pizzico di fortuna accorcia alla mezzora: la punizione di Galuppini è deviata dalla barriera, tocco che mette fuori causa Pratelli. Il Piacenza arretra e abbassa il baricentro, spreca un paio di ripartenze ma il Renate fa sentire la pressione fino al riposo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie C - Bella vittoria del Piacenza che supera di slancio il Renate

SportPiacenza è in caricamento