Questo sito contribuisce all'audience di

Serie C - L'Arzachena spaventa il Piacenza che rimonta i sardi (3-1) e si lancia al secondo posto

Gli ospiti passano in vantaggio con un rigore di Sanna, poi arriva l'immediato pareggio di Silva. Nella ripresa Franzini passa al 3-5-2 e sfonda: Troiani firma il vantaggio e Corradi chiude il match. Carrarese che rimane a +1. Giovedì trasferta a Cuneo

C’è un po’ di tutto nella domenica del Piacenza che fatica più del previsto contro l’Arzachena (sempre sconfitta in trasferta) ma si prende comunque tre punti meritati che proiettano i biancorossi al secondo posto in classifica a -1 dalla Carrarese.
La squadra di Franzini parte lenta ed è punita dall’episodio del rigore che sblocca la gara in favore dei sardi, capitan Silva rimette la partita sui binari giusti 5’ dopo, ma il Piacenza fatica tremendamente e soffre in avvio di ripresa fino ai tre cambi di Franzini che disegna un 3-5-2 con maggior densità dentro l’area avversaria. Scelta che darà ragione al tecnico perché il nuovo assetto coincide con il cambio di passo: Troiani firma il vantaggio, Pesenti e Romero sprecano l’occasione del ko che invece arriva con Corradi (gol e assist al suo ingresso) bravissimo a far scorrere i titoli di coda su 90’ che potevano nascondere alcune insidie nel finale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Piacenza-Pro Vercelli 1-1: Della Morte trova il pari nel finale su errore di Bruzzone

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva almeno il pareggio. Male Bruzzone, il centrocampo non gira

  • Niente da fare per la Gas Sales Bluenergy, Modena espugna il PalaBanca

Torna su
SportPiacenza è in caricamento