Questo sito contribuisce all'audience di

Serie C - Il Piacenza si divora l'impossibile, la Triestina sfrutta gli episodi e passa al Garilli (1-2)

La squadra di Franzini va sotto con un gol in sospetto fuorigioco e reclama per un rigore non concesso. Però sciupa occasioni in serie e alla fine gli uomini di Gautieri vendicano la sconfitta dell'andata. Decide la doppietta di Maracchi.

Foto Trongone

Mazda cx30 nuova-2Lunedì di confusione pura del Piacenza. Al Garilli passa la Triestina, vittoriosa grazie a una doppietta di Maracchi. Il gol dal dischetto di Paponi, invece, serve solo per un finale di partita pepato. Gli alabardati quindi si rifanno della sconfitta incassata all’andata con una generosa mano degli episodi. In primis, arbitrali: con il primo gol di Maracchi in pesante sospetto di fuorigioco e un tocco di mani non visto di Lodi nell’area di rigore. Ma tutto sommato con merito, perché concretizzano tutto (o quasi) e se la squadra di Franzini perde lo deve solo alla seconda gara consecutiva in cui butta via manciate di occasioni da rete. Arriva dunque al capolinea la striscia da dieci partite senza sconfitte, sintesi perfetta di una squadra che si ferma sempre prima di fare il salto di qualità. Un ko che tuttavia offre subito un’occasione di riscatto nella notturna infrasettimanale di giovedì prossimo contro l’Arzignano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

SFIDA PER RIPARTIRE. In un Garilli povero di pubblico, si affrontano due squadre che non possono perdere. Da una parte c’è il Piacenza di Franzini, che vuole migliorare la classifica con due turni interni consecutivi. Dall’altra la Triestina, la grande delusa del girone accreditata da tutti, a inizio stagione, come una potenziale corazzata e invece finora relegata in una posizione anonima in graduatoria. Per quanto riguarda le formazioni, l’allenatore di Vernasca si gioca dal primo minuto in attacco la carta del nuovo acquisto Polidori al posto di Sestu. In tribuna, invece, si rivede anche il presidente onorario Stefano Gatti, che mancava dalla partita con il Carpi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Ecco i possibili gironi di Serie D, Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria

  • Serie C - Ecco le possibili composizioni dei Gironi A, B e C per la stagione 2020/2021

  • Dilettanti, i campionati ripartono la prima domenica di ottobre: definite le partecipanti ai vari gironi oltre a promozioni e retrocessioni per tutte le categorie

  • Ripresa del calcio dilettantistico e giovanile: c'è il protocollo sanitario della Lega Nazionale Dilettanti

  • Di Battista: «Rosa ancora a metà». In arrivo Heatley, Daniello, il portiere Sposito e tre giovani dall'Atalanta

  • Arrestato De Simone, l'ex AD del Trapani. Nel mirino l'anno della promozione con la finale vinta contro il Piacenza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento