menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serie C - Alle 12 c'è il Consiglio Federale: playoff sì o no? Il Piacenza sta alla finestra e aspetta la decisione

Nel caso di via libera i biancorossi dovrebbero affrontare il Modena al Garilli, però non è detto che accada. Se fossero playoff su base "volontaria" il club di via Gorra potrebbe decidere di non giocarli.

datei_s-6Aggiornamento - Arrivano le prime indiscrezioni dal Consiglio Federale: secondo quanto raccolto da TuttoC.com si è deciso per la promozione in Serie B delle tre capolista, cioè Monza, Vicenza e Reggina, le ultime classificate dei tre gironi, quindi Gozzano, Rimini e Rieti, verranno retrocesse direttamente in Serie D. Sono inoltre previsti playoff per decidere la quarta promossa e playout per le altre retrocessioni. In questo caso sarà usato l'algoritmo per determinare la griglia

La speranza è quella di tirare una linea definitiva sulla stagione di Serie C, nel senso che serve una decisione che azzeri tutte le discussioni e faccia chiarezza: o si giocano i playoff/playout, o non si gioca più e si decidono i verdetti.
Secondo i principali quotidiani sportivi quello previsto alle ore 12 sarà un Consiglio Federale infuocato. Per il Corriere della Sera: “Il presidente Ghirelli, che aveva il mandato della sua assemblea per non ripartire, è stato fermato da Gravina. Ora l’idea è di procedere a una forma light di playoff con partite di sola andata per stabilire il nome della quarta promossa insieme a Monza, Vicenza e Reggina. Anche i playout saranno snelli, ma ci saranno. Perché la Figc è contraria al blocco delle retrocessioni anche in serie C”.
La Gazzetta dello Sport entra più nel dettaglio: “Monza, Vicenza e Reggina promosse in B, la quarta promozione con partite secche - si legge sul quotidiano rosa - andata e ritorno solo per i playout. Sarà l’algoritmo a definire la griglia di partenza".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento