Questo sito contribuisce all'audience di

Se ne va un pezzo di storia del Piacenza Calcio, si è spento Sergio Montanari

Difensore a cavallo tra gli anni 60' e i 70', è uno dei pochi a essere nel club dei 100, i giocatori che sono in tripla cifra alla voce presenze in biancorosso. Piacentino doc, classe 1939, conquistò la prima storica promozione in Serie B nel 1969

Sergio Montanari è il primo accosciato da destra

striscione_marchini_2018-a1_s-2Lutto in casa Piacenza Calcio, nella serata di sabato si è spento Sergio Montanari, storico difensore dei biancorossi, piacentino doc (era di Carpaneto, classe 1939) che è uno dei pochi a essere nel club dei 100, cioè i giocatori che hanno la tripla cifra accanto alla voce presenze, esattamente con 179 partite Sergio Montanari è nella top 20 delle presenze nella storia centenaria del Piace.
Esordì in prima squadra nella stagione 1964/1965 con il Piacenza del presidente Enzo Bertuzzi (a febbraio del 1965 gli subentrò Loschi) appena promosso in Serie C e allenato da Nino Meregalli; da lì 7 stagioni consecutivi nei professionisti con il Piacenza con cui conquistò anche la prima storica promozione in Serie B nel 1968-1969 nell’anno del cinquantenario del club. In seguito è rimasto un volto notissimo del calcio piacentino allenando generazioni intere di giovani e calciatori del nostro territorio, sia  a livello giovanile sia a livello di prime squadre.

Il ricordo del Piacenza Calcio

"Il Piacenza Calcio 1919 piange la scomparsa di Sergio Montanari, un uomo ed un giocatore che ha legato in maniera indissolubile la sua vita a quella dei colori biancorossi. Classe 1939, difensore della retroguardia biancorossa, ha esordito con la nostra maglia nella stagione 1964/1965 divenendo uno dei giocatori con più presenze nella storia centenaria del Piacenza Calcio (ben 179). Il Presidente, i Soci, il Consiglio di Amministrazione ed i tesserati tutti porgono sentite condoglianze alla famiglia".

Il ricordo del ministro Paola De Micheli

“Una persona che ha incarnato i valori più sani dello sport, come giocatore durante la lunga carriera nelle fila del Piacenza Calcio e poi nella veste di allenatore appassionato che ha cresciuto generazioni intere di giovani calciatori. Voglio ricordare così Sergio Montanari che ci ha lasciato, insieme a lui se va un pezzo di storia biancorossa, ma a tutti noi resta la sua grande umanità e la lezione di uno sportivo vero”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Piacenza - Per Simonetti, Pedone, Galazzi e Ghisleni è una partita da dimenticare. Le pagelle

Torna su
SportPiacenza è in caricamento