rotate-mobile
Piacenza Calcio

Scazzola: «Queste sono partite che ti lasciano l'amaro in bocca». Pagelle: Cesarini e Nava due garanzie

Male Dubickas e Raicevic quando entrano, Scazzola toglie "Il Mago" e si spegne la luce. Suljic e Bobb entrano in squalificano, Castiglia ha preso una botta alla caviglia. Per mercoledì c'è il centrocampo di nuovo in emergenza

Il Piacenza gioca una partita convincente, ma spreca l’impossibile sotto porta e deve accontentarsi di uno 0-0 che avrebbe potuto essere ben altro. “Queste sono le partite dove invece di essere contento per la prestazione esci dal campo con l’amaro in bocca”, attacca in sala stampa l’allenatore del Piacenza, Cristiano Scazzola. “Avremmo meritato la vittoria, ma un po’ per la bravura del loro portiere, un po’ per sfortuna e un po’ per demeriti nostri non siamo riusciti a segnare”. Il tecnico poi si addentra di più nella sua analisi: “Devo fare i miei complimenti ai ragazzi per l’ottima partita disputata, contro un avversario forte che in trasferta spesso ha fatto bene. Li abbiamo messi in difficoltà e a mio avviso non doveva finire zero a zero. Però in campo ci sono anche gli avversari e alla fine, sull’unica occasione creata, potevano segnare e a quel punto avremmo anche potuto perdere la partita”.

Ora sul cammino dei biancorossi c’è la sfida in trasferta contro il Renate (in programma mercoledì alle 18). Scazzola però dovrà letteralmente inventarsi il centrocampo. “Dopo la sosta, abbiamo sempre tenuto un ritmo alto e, Juventus a parte, abbiamo sempre offerto buone prestazioni e tenuto una media di tutto rispetto. Ora dobbiamo archiviare questa partita e pensare subito a mercoledì, dove ci sarà da capire come fare a centrocampo, visto che avremo Bobb e Suljic squalificati e probabilmente non avremo Castiglia, che è uscito a causa di una distorsione alla caviglia”.

Cesarini (il migliore in campo) è uscito anzitempo, ma per lui non c’è allarme. “Mercoledì si gioca ancora e anche se Cesarini esce abbiamo altri giocatori validi. Raicevic e Dubickas? Loro stanno bene, devono ancora trovare la condizione migliore, ma quando si tratta di giocare una manciata di minuti questo non c’entra”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scazzola: «Queste sono partite che ti lasciano l'amaro in bocca». Pagelle: Cesarini e Nava due garanzie

SportPiacenza è in caricamento