Questo sito contribuisce all'audience di

Romero firma. Marco Gatti: «Agostinone? Il Piacenza compra e non vende»

In mattinata l'attaccante ha siglato un accordo fino al 2019. Il presidente interviene sulla trattativa Agostinone-Lecce. «Contropartita tecnica e un importante conguaglio economico, altrimenti non si muove. Il mercato? Prenderemo anche un esterno». Si punta a Sprocati

Romero nella sede del Piacenza col presidente Marco Gatti

Niccolò Romero firma un contratto fino a giugno 2019 col Piacenza Calcio e da lunedì sarà a disposizione di mister Franzini, tuttavia già nel pomeriggio di oggi l’ormai ex attaccante della Feralpi Salò sarà sulle tribune dello stadio Braglia per assistere all’amichevole tra i biancorossi e il Modena. Un investimento importante quello del Piacenza che, per assicurarsi il giocatore, non solo ha messo sul piatto un contratto di due anni e mezzo ma ha pagato al club lombardo anche una contropartita economica.
Piacenza che serra le fila, invece, sull’assalto del Lecce per l’esterno Giuseppe Agostinone. E’ lo stesso presidente Marco Gatti a fissare i punti: «Sappiamo che c’è stato un interesse del Lecce per Agostinone. Abbiamo puntato forte su di lui e consideriamo il giocatore incedibile perché fa parte del nostro progetto, ha importanti qualità tecniche e professionali, come altri giocatori che sono finiti sotto la lente di ingrandimento, da lui ci aspettiamo un girone di ritorno importante in cui dimostri le sue qualità tecniche e morali. Tutti i giocatori del Piacenza fanno parte della nostra famiglia e sono amati dai tifosi, per questo motivo li consideriamo incedibili a meno che non arrivino offerte irrinunciabili. Il Piacenza è una squadra che compra e che non vende».
Tradotto: Agostinone nella giornata di venerdì non si è allenato per un lieve dolore alla schiena, questo ha lasciato pensare a un’imminente fumata bianca per il suo trasferimento a Lecce, ma non è così. Il Piacenza è disposto a sedersi al tavolo solamente se vengono soddisfatte due richieste: una contropartita tecnica (si parla di Contessa) e, soprattutto, un importante - il presidente l’ha definita «irrinunciabile» - conguaglio economico, altrimenti il giocatore resta in Emilia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prosegui la lettura

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento