rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Piacenza Calcio

Roberto Pighi: «Il Pro si lamenta? Strano lo faccia ora, aspettiamo ancora il pagamento dell'ultima partita»

Il vicepresidente: «I termini per saldare il canone di affitto del match contro la Carrarese scadevano lunedì della scorsa settimana. A oggi non abbiamo ricevuto nulla. Facciamo di tutto per farli giocare, soprattutto per sensibilità»

CANONE D’AFFITTO

Fin qui la premessa, dopodiché Pighi scende nello specifico perché, se da un lato è vero che l’affondo del Pro Piacenza è piuttosto equilibrato, è innegabile che il Piacenza venga comunque coinvolto nella vicenda a più riprese, in particolare quando Pannella parla di «soldi che sono sempre entrati nelle casse dei biancorossi».
«L’accordo firmato con il Pro Piacenza - spiega Pighi - prevede il pagamento, dimostrato attraverso i documenti contabili e il CRO, cinque giorni lavorativi primi del match: in sostanza il Pro Piacenza ci deve pagare l’affitto al lunedì per la domenica successiva. Nonostante ciò, abbiamo accettato di essere pagati il giorno prima della gara e non abbiamo mai strumentalizzato questo fatto, concedendo ai rossoneri di giocare più che altro per sensibilità. E’ importante specificare, a questo punto, che i 6mila euro del canone di affitto non finiscono nelle “casse del Piacenza” perché ben più della metà servono per sostenere i costi legati alla partita del Pro Piacenza. La gestione dell’intero stadio ci costa circa 350mila euro l’anno».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roberto Pighi: «Il Pro si lamenta? Strano lo faccia ora, aspettiamo ancora il pagamento dell'ultima partita»

SportPiacenza è in caricamento