menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mattia Corradi in azione (foto Trongone)

Mattia Corradi in azione (foto Trongone)

Reggiana-Piacenza: le ultime dai campi. Biancorossi con la coppia Paponi-Cacia e 600 tifosi al seguito

Franzini ha tenuto le carte coperta alla vigilia del derby, si va verso una formazione a trazione anteriore con Sestu e Corradi a centrocampo. Nella Reggiana molte situazioni da valutare, Spanò in forte dubbio, Scappini forse ce la fa. Costa è squalificato

Mazda Cx3 copia-3Com’era prevedibile per un derby i tecnici di Piacenza e Reggiana giocano con le formazioni e lo stato di salute alla vigilia del match di domenica pomeriggio al Mapei Stadium (ore 17.30).
La Reggiana probabilmente ha qualcosa in più sotto il profilo della tranquillità perché sta disputando un campionato ampiamente sopra le aspettative ma ha dei problemi di formazione, il Piacenza è un filo meno sereno perché in trasferta non rende benissimo - fin qui solo due vittorie, entrambe in situazioni particolari, a Trieste sotto al diluvio e a Fano in superiorità numerica - però non perde da metà ottobre e c’è tutta la rosa a disposizione.
Il dato dei supporter piacentini è davvero positivo, saranno 600 i tifosi che partiranno da Piacenza con il treno, pullman e mezzi propri (il numero ufficiale si avrà in serata) e nella giornata di domenica sarà possibile fare i biglietti esclusivamente per la Tribuna quindi i ritardatari per il settore ospiti hanno tempo fino alle 19 di oggi. In Tribuna sarà presente anche il presidente Marco Gatti dopo tre settimane di assenza, un segnale positivo dopo quelli arrivati dal cda di giovedì sera.

Leggi qui le parole di Franzini alla vigilia del match

PIACENZA A TRAZIONE ANTERIORE
E partiamo proprio dai biancorossi. Oggi rifinitura e domattina la partenza per Reggio Emilia, Franzini nella conferenza stampa ha dato pochissime indicazioni, giusto così, i derby si giocano tenendo le carte coperte e cercando di dare meno vantaggi possibili agli avversari. L’orientamento è comunque quello del 3-5-2, da quanto sembra il tecnico è propenso ad impostare una gara vibrante, con ritmo, perciò darà subito l’assalto alla difesa granata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento