rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Piacenza Calcio

Pighi conferma la fiducia a Manzo e a Di Battista, ma a tempo determinato. «Dieci giocatori andranno fuori rosa e ne arriveranno quattro nuovi»

Giornata complessa in casa Piacenza, in mattinata confronto serrato tra dirigenti e tecnico. Si prepara una mezza rivoluzione ma quello del presidente è quasi un ultimatum: «Mi aspetto una svolta già da mercoledì contro l'Albinoleffe». Scianò: «Il nostro budget è in media con quello delle altre, la rosa da 29 giocatori è stato un errore»

«Ovviamente mi aspetto un risultato mercoledì» - aggiunge però Pighi. L’indice è puntato anche su Simone Di Battista. Qui interviene il dg Scianò: «I confronti servono soprattutto adesso, perché c’è poco tempo. Ricordo a tutti che nel Girone A ci sono 10 squadre che hanno lo stesso nostro identico budget e altre 5 che ce l’hanno addirittura inferiore a noi, questi sono dati. Perciò la società non ha lesinato sforzi ma la rosa di 29 giocatori chiaramente comporta dei problemi. E’ un errore, c’è poco da dire».

Tra i provvedimenti presi dalla dirigenza, chiude Roberto Pighi: «C’è il fatto che a noi manca un leader in campo, la fascia di capitano pertanto tornerà a Corbari. Bruzzone? In sede di calciomercato arriverà senz’altro un difensore pronto a giocare titolare e anche la questione dei portieri andrà a posto. Stucchi non l’abbiamo ancora visto giocare e per noi usare un under tra i pali è fondamentale, perché dobbiamo sempre schierarne 5 per esigenze di bilancio».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pighi conferma la fiducia a Manzo e a Di Battista, ma a tempo determinato. «Dieci giocatori andranno fuori rosa e ne arriveranno quattro nuovi»

SportPiacenza è in caricamento