Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza - Vittoria di misura nel test con la Vigor

Successo di misura per il Piacenza di Franzini nell’ultimo test contro la Vigor Carpaneto (Eccellenza), prova generale prima dell’esordio ufficiale in campionato. Decide un colpo di testa di Castellana dopo 3 minuti. E’ stata un’amichevole che ha...

Piacenza - Vittoria di misura nel test con la Vigor - 1
Successo di misura per il Piacenza di Franzini nell’ultimo test contro la Vigor Carpaneto (Eccellenza), prova generale prima dell’esordio ufficiale in campionato. Decide un colpo di testa di Castellana dopo 3 minuti. E’ stata un’amichevole che ha dato molti spunti positivi alla squadra di Mantelli, capace di non far vedere in alcun modo la differenza di due categorie cogliendo due pali con Girometta e Minasola e andando più volte vicino alla rete del pari. Decisamente più negativa la prova dei biancorossi, i quali sono parsi imballati e poco brillanti nella costruzione del gioco, oltre che vulnerabili in difesa (sensazione peraltro già palesata nelle precedenti uscite).
Unico assente per il Piacenza il difensore Matteo Abbate, alle prese con uno stiramento di 3 millimetri e sicuro indisponibile anche in vista della trasferta di Lucca per l’esordio ufficiale in Lega Pro. Solo riposo precauzionale per Razzitti. Mentre Mantelli tiene a riposo Lucci (infortunato) e attende l’arrivo del nuovo acquisto Alessandrini, rinforzo per il pacchetto arretrato ufficializzato lunedì.

CASTELLANA GOL, POI SOLO VIGOR - I biancorossi trovano subito la rete del vantaggio grazie a un colpo di testa di Castellana, bravo a deviare in rete il corner di Taugourdeau. La Vigor Carpaneto, invece, si fa viva 5 minuti poco più tardi con il grande ex Girometta, il quale fa tremare con una girata al volo la traversa della porta difesa da Miori. Poco più tardi, al 25’, è il turno di un altro ex, Alessandro Minasola, che sguscia sulla sinistra a Castellana e poi calcia a botta sicura colpendo il palo esterno.
A una manciata di minuti dal riposo, è Colla su punizione a rendersi minaccioso ma Miori si distende e blocca a terra. Insomma, è una Vigor tutt’altro che remissiva al cospetto di un Piacenza che pur comandando le operazioni ha faticato in avanti scoprendosi spesso ai contropiedisti della formazione di Mantelli.

RIPRESA - Massiccia dose di cambi per Franzini tra i due tempi, mentre Mantelli mantiene in toto l’undici titolare. La musica non cambia e i biancorossi ancora fanno fatica a ingranare, invece la Vigor è di nuovo vicina al pari con una punizione di Sandrini non trattenuta da Miori, poi salvato da Pergreffi che sventa in corner prima che Franchi possa depositare in rete. La squadra di Franzini si fa viva con una schiacciata di Cazzamalli di testa, ma la palla si spegne sul fondo di poco. Dopodiché i minuti scorrono fino al triplice fischio dell’arbitro Gresia. Al Piacenza servirà ben altro per lasciare il segno al "Porta Elisa" di Lucca.
Marcello Astorri

VIGOR CARPANETO - PIACENZA 0-1
Primo tempo 0-1

VIGOR CARPANETO - Terzi, Ghidotti (29’ st D’Aniello), Barba S. (42’ st Ziliani), Sandrini, Fogliazza, Fumasoli, Mazzera (28’ st Orlandi), Colla (28’ st Compiani), Franchi L. (35’ st Barba), Minasola (29’ st Murro), Girometta (22’ st Berishaku). A disposizione: Buzzoni, Orlandi, Criscuoli, Lucci. All. Mantelli

PIACENZA - Miori (20’ st Kastrati), Castellana (1’ st Colombini), Di Cecco, Pergreffi, Taugourdeau (15’ st Saber), Silva (1’ st Sciacca), Matteassi (15’ st Cesana), Saber (1’ st Cazzamalli), Franchi S., Barba (1’ st La Vigna), Titone (1’ st Debeljuh). A disposizione: Razzitti. All. Franzini

Arbitro Gresia di Piacenza, assistenti Signaroldi e Bonetti di Piacenza.

RETI: 3’ pt Castellana.

NOTE: spettatori 300 circa, campo in discrete condizioni di gioco. Ammoniti: 42’ pt Di Cecco, 25’ st Debeljuh, 33’ st Fumasoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva il pareggio. Belle prove per Ballerini, Heatley e Galazzi

  • Piacenza - Per Simonetti, Pedone, Galazzi e Ghisleni è una partita da dimenticare. Le pagelle

  • Piacenza, così si fa davvero dura: altro pomeriggio bruttissimo. La Giana Erminio vince 2-0

Torna su
SportPiacenza è in caricamento