Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza - Viali: «Una vittoria può cambiare tutto»

E’ la vigilia del derby tra Piacenza e Pro. Sarà, probabilmente, una sfida che dirà tantissimo sul prosieguo dalla stagione ma, al contrario di quello che si potrebbe immaginare, gli animi sono piuttosto tranquilli. Tuttavia, la determinazione ad...

Un momento della presentazione del nuovo sponsor La Buttiga
E’ la vigilia del derby tra Piacenza e Pro. Sarà, probabilmente, una sfida che dirà tantissimo sul prosieguo dalla stagione ma, al contrario di quello che si potrebbe immaginare, gli animi sono piuttosto tranquilli. Tuttavia, la determinazione ad inseguire la vittoria in casa Piacenza è massima. «E’ stata una settimana in cui abbiamo lavorato serenamente – attacca Viali – è chiaro che l’atmosfera pre derby si respira, però rispetto alla tensione della partita d’andata la vigilia di questa gara è stata anche piacevole».

NO ULTIMA SPIAGGIA – In settimana la squadra ha effettuato un allenamento a porte chiuse. E’ lecito aspettarsi qualche novità? «La scelta dell’allenamento a porte chiuse – spiega il tecnico – l’ho presa personalmente perché volevo provare alcune cose nuove». Il tecnico poi, non vuole sentir parlare di ultima spiaggia né di classifica. «Quello di domenica sarà sicuramente un Piacenza gagliardo e determinato a far suo il risultato. Non sono però d’accordo con quanto si è detto in settimana in merito al fatto che il derby sia per noi l’ultima spiaggia. L’ultima spiaggia sono stati gli ultimi tre mesi, non sarà domenica. Per cui parlare di classifica quando ci ritroviamo a -10 non mi pare appropriato; quello che si può dire è che noi faremo di tutto per vincere quella che è una partita importante e, sono convinto, se la mia squadra riuscirà a dare anche il 70% dello spettacolo che ci sarà sugli spalti credo potrà riuscire nell’impresa. E’ chiaro poi che una vittoria porterebbe risvolti diversi da quelli che ci sono oggi, tuttavia quello che sarà, eventualmente, inizieremmo a sviscerarlo da lunedì e non certo da oggi». Nel Piacenza sono squalificati De Vecchis e Orlandini.

LA CHIAVE - «Il Pro è una squadra che è molto brava a chiudersi per poi ripartire con grande velocità – esamina William Viali – quindi credo che, per noi, la chiave sarà eseguire un possesso palla ben condotto, facendo cose semplici. Credo che l’incedere della gara sarà condizionato fortemente dalla nostra capacità di sbagliare il meno possibile in questo senso». E poi, è chiaro, una grossa carica in più l’ha data la convincente vittoria di Legnago. «La prestazione sopra le righe di Legnago, è chiaro, ha dato grande sicurezza nei propri mezzi ai miei ragazzi. Però è bene ricordare che è prematuro dire, dopo una sola partita, che la squadra riuscirà sempre proporsi alla stregua di Legnago. Per diventare squadra ci vuole tempo, e in tal senso è stata utile la sosta per poter lavorare ulteriormente in questo senso. Abbiamo lavorato tanto e in serenità, sono quindi convinto che la mia squadra farà una grande partita. Dobbiamo farlo, perché è nostra responsabilità ripagare il grande contorno che sicuramente ci sarà».

NUOVO SPONSOR – Da preambolo alla – consueta - conferenza stampa pre partita di William Viali, c’è stata la presentazione di un nuovo sponsor che è entrato a far parte alla nutrita schiera di partner della squadra biancorossa. Si chiama Birrificio La Buttiga, è un’attività giovane e tutta piacentina, e produce birra artigianale. In pochi anni ha raggiunto una certa notorietà e, attualmente, è in grande espansione ottenendo la fornitura di alcuni dei più noti locali piacentini. Isabella Martini – dell’ufficio marketing biancorosso - ha annunciato, inoltre, che per la partita di domenica sarà presente uno stand nel settore distinti per chiunque volesse assaggiare le birre de “La Buttiga”.

Probabile formazione Piacenza - Possibile che Viali riproponga lo stesso undici che ha vinto a Legnago con Ferrari ('94) in porta, difesa a tre con Fumasoli, Tognassi e Rossi. A centrocampo a cinque con Benedetti ('95) esterno sinistro, Sgariboldi ('94) a destra, nel mezzo il terzetto formato da Pignat ('94), Tacchinardi e Volpe. In attacco la coppia Marrazzo-Amodeo. Clicca qui per leggere il 22esimo turno e la classifica del girone B di Serie D.
Marcello Astorri
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento