rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Piacenza Calcio

Piacenza - Viali: «Lecco è un bel banco di prova»

Il Piacenza viaggia con destinazione Lecco, per il primo vero banco di prova che dirà molto sulle ambizioni dei lombardi - anche loro nel novero delle squadre che puntano alla vittoria - ma soprattutto dei biancorossi che saranno costretti a...

Il Piacenza viaggia con destinazione Lecco, per il primo vero banco di prova che dirà molto sulle ambizioni dei lombardi - anche loro nel novero delle squadre che puntano alla vittoria - ma soprattutto dei biancorossi che saranno costretti a giocare, per la seconda volta dopo la trasferta di Noceto nella passata stagione, senza il proprio pubblico. Una squalifica del campo di Lecco infatti costringerà a chiudere le porte a tutti gli spettatori e per i tifosi biancorossi il ritrovo è fissato al bar Il Covo in via Leonardo dove si seguirà la partita grazie alla diretta live di sportpiacenza.it.

Venendo al campo, il tema del giorno in casa Piacenza è la rescissione del contratto col difensore Cristian Di Leo e l'arrivo di Luca Meregalli (classe '91 con 48 presenze in Lega Pro, scuola Milan ed ex Pavia) che è già a disposizione di William Viali. Il tecnico potrà attingere a piene mani dall'organico a disposizione e sarà curioso vedere se per il Piacenza formato "trasferta" ripeterà le scelte di domenica scorsa. Viali sembra intenzionato a non rinunciare al trio d'attacco, Volpe rende bene nel ruolo di trequartista, De Vecchis si sobbarca un lavoro sporco che nessun altro riesce a fare e Marrazzo fa i gol. E anche la difesa appare quasi irrinunciabile con il trio Cavicchia-Tognassi-Rossi che inizia ad assimilare i movimenti. Il dubbio principale sarà dunque a centrocampo, perché se difesa e attacco saranno confermati, allora è sulla mediana che andranno a ricadere le scelte più difficili con due giovani da schierare (Alessandroni e Martinez?) e due posti nel mezzo per quattro: Cortesi e Orlandini al momento sono favoriti su Pani e Bovi.

«La rescissione con Di Leo è stata una conseguenza della situazione che si era venuta a creare col giocatore - spiega William Viali - perché lui è sempre stato un grande professionista, allenandosi con costanza e senza farmi mai pesare la scelta di metterlo in panchina, però voleva giocare e dunque era inevitabile separarsi. Al suo posto arriva Meregalli, che ha caratteristiche diverse, ci può dare più centimetri in area ed è abituato a giocare sia nella difesa a tre sia in quella a quattro uomini». E con Pani si rischia un Di Leo bis? «Direi proprio di no, il caso di Pani è profondamente diverso. Come ho detto qualche settimana fa il giocatore arriva da due anni difficili e ha bisogno di tempo, inoltre in questo momento la squadra non è ancora così forte e consapevole di sé stessa da poter aiutare sul campo il giocatore, dunque ho scelto di tenerlo fermo per togliergli un po' di pressione dalle spalle visto che ha tutti i riflettori puntati».

A Lecco il Piacenza affronterà un primo vero banco di prova importante. «Direi di sì - chiude Viali - più che altro perché il Lecco arriva da una sconfitta e un pareggio, quindi per loro diventa fondamentale fare risultato contro di noi e ci aspetterà una partita tosta, molto impegnativa sotto il profilo nervoso e da affrontare senza il nostro pubblico. Sulla qualità del Lecco poi c'è poco da dire, la squadra è forte con un attaccante importante come Davide Castagna, hanno ripreso il centrocampista Galli e la corsia di sinistra è sicuramente di altissimo profilo con un giocatore come Bugno».

Probabile formazione Piacenza; possibile che Viali riconfermi quasi in blocco la formazione che ha vinto contro il Borgomanero con Ferrari in porta, trio di difesa con Cavicchia, Tognassi e Rossi. A centrocampo i ballottaggi più importanti con Alessandroni a destra, Martinez a sinistra e nel mezzo Cortesi (in vantaggio su Pani) e Orlandini (in vantaggio su Bovi). Davanti il tridente con Volpe a supporto di De Vecchis e Marrazzo. Clicca qui per il turno completo di Serie D e la classifica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Viali: «Lecco è un bel banco di prova»

SportPiacenza è in caricamento