rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Piacenza Calcio

Piacenza - Verso la sfida con la Juventus. Scazzola: «Dimentichiamo mercoledì, ora testa ai bianconeri»

In porta potrebbe esserci l'esordio di Nocchi, a centrocampo Persia in vantaggio su Chierico e Palazzolo con Gonzi a sinistra. Davanti possibile Plescia in coppia con Morra. Il tecnico: «Col Sangiuliano è stata una battuta d'arresto che ci insegna come sia fondamentale l'approccio alla gara»

Ci sono diversi fattori che impongono al Piacenza una immediata reazione - domenica sul campo di Alessandria contro la Juventus Next Gen. (ore 14.30) - dopo il brutto passo falso di mercoledì scorso al Garilli contro il Sangiuliano. I biancorossi nell’arco di dieci giorni hanno gettato via l’occasione per togliersi dalla zona playout (le sconfitte contro Arzignano e i lombardi pesano in questo senso), ma rimangono in corsa per inseguire una salvezza diretta che al momento dista 7 punti. Difficile? Decisamente, anche perché si fatica a individuare cinque squadre da mettersi alle spalle, ma in ogni caso ancora possibile a patto che la squadra faccia risultato tondo domenica con la Juve.

La classifica non è superflua in questo momento, tuttavia il motivo di avere necessariamente una reazione è dettato più che altro dal fatto che mercoledì la squadra non solo ha sbagliato l’approccio a una gara cruciale ma, all’interno della stessa, non è mai stata in grado di trovare le soluzioni. La sconfitta col Sangiuliano accende quindi un campanello d’allarme più preoccupante di quanto non fosse quello contro l’Arzignano. Sono due ko dai contenuti diversi e le partite sono sempre meno: ne mancano 13 al termine della regular season e i passi falsi costano carissimi. «Abbiamo bisogno di punti, c’è poco da girarci intorno» - spiega Scazzola alla vigilia della gara e aggiunge «dobbiamo avere lo stesso atteggiamento avuto negli ultimi due mesi, ad eccezione di mercoledì che archivio come un singolo episodio che non deve più ripetersi ma, al tempo stesso, può accadere. Nessuno pensa di vincerle tutte, sarebbe impossibile, però se sbagli l’atteggiamento come successo a noi non solo perdi ma rischi di fare anche delle brutte figure».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Verso la sfida con la Juventus. Scazzola: «Dimentichiamo mercoledì, ora testa ai bianconeri»

SportPiacenza è in caricamento