menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piacenza - Verso Alessandria con un solo dubbio in difesa. Allenamento a ranghi completi

Franzini sarà senza Masciangelo (squalificato) e ha tre opzioni: Mora, tornare alla difesa a tre oppure spostare Castellana a sinistra con Di Cecco a destra. Masullo torna a fare differenziato

Seduta di allenamento a ranghi completi per il Piacenza che sta preparando la prossima gara di campionato, domenica (ore 14.30) in casa dell’Alessandria. Tra i biancorossi out i soliti Taugourdeau e Morosini, per il resto la squadra sta bene in vista della trasferta in casa dei grigi che mercoledì hanno vinto a Viterbo la gara di andata della finale di Coppa Italia (0-1, Marconi) e scoppiano di salute: in campionato sono in serie utile da 17 turni e l’ultima sconfitta l’hanno patita proprio contro il Piacenza, al Garilli, nel match di andata quando gli emiliani rimontarono da 0-2 a 3-2.
Franzini ha un solo grande dubbio, cioè come tamponare la squalifica di Masciangelo (due giornate) che salterà sia Alessandria sia il Pro Piacenza. E’ possibile che il tecnico decida di cambiare la fascia a Castellana, spostandolo a sinistra e utilizzare Di Cecco a destra o, in alternativa, sostituire Masciangelo con Mora. Difficile il ritorno alla difesa a tre con Bini nel pacchetto arretrato anche se, questa soluzione, non è assolutamente da escludere. Per il resto la scelta è costretta a centrocampo con i soli Segre, Della Latta e Corradi a disposizione, in attacco confermato il tridente Di Molfetta-Pesenti-Corazza. Franchi ha accusato un leggero problema al muscolo della gamba, mentre la bella notizia è per Masullo che è rientrato sul campo ma svolge ancora lavoro differenziato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento