Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza: ultima chiamata. Non si può più sbagliare

Ultima chiamata per il Piacenza, che apre domenica al Garilli (ore 15) contro il Pontisola un trittico di partite determinati in chiave playoff. La sconfitta di Inveruno ha allontanato quasi definitivamente la possibilità di agganciare la seconda...

Piacenza: ultima chiamata. Non si può più sbagliare - 1
Ultima chiamata per il Piacenza, che apre domenica al Garilli (ore 15) contro il Pontisola un trittico di partite determinati in chiave playoff. La sconfitta di Inveruno ha allontanato quasi definitivamente la possibilità di agganciare la seconda posizione, l'obiettivo rimane ora il terzo posto che garantisce almeno il primo turno interno, ma davanti ci sono i match contro Pontisola, Olginatese e Pro Sesto di cui, le ultime due, in trasferta. La squadra di Viali nell'arco della stagione - anche con Venturato - ha sempre (o quasi) sbagliato gli appuntamenti importanti contro le grandi del girone, questa volta però non ci possono essere passi falsi se si vuole dare un senso al campionato. Capitolo squadra: Marrazzo è recuperato, Bovi idem, Tacchinardi lavora in gruppo solo da venerdì e Fumasoli è l'unico in dubbio. Intanto la conferenza stampa della vigilia è stata l'occasione per presentare - sotto la direzione di Marco Scianò e della responsabile marketing Isabella Martini - un nuovo sponsor: la Computer System, società che si occupa di assistenza informatica, riparazioni di materiali elettronici e vendita. Per Computer System presenti i due soci Gianluca Vesentini e Cesare Albanesi, due i punti vendita e assistenza: a Piacenza in via Trivioli e a Monticelli d'Ondina in via Garibaldi. Domenica in Tribuna riapre l'area Mc Donald's per bambini.

TUTTI OK -
Difficile che Fumasoli venga utilizzato dal primo minuto, più probabile invece l'impiego di Tacchinardi, fulcro imprescindibile del centrocampo biancorosso. «Proveremo fino all'ultimo - spiega William Viali - con Tacchinardi. Si è allenato in gruppo venerdì e oggi, ma come al solito deciderò prima della partita. Discorso diverso per Fumasoli, lui ha patito una ricaduta, ora è a posto ma sarebbe meglio non rischiarlo. Marrazzo e Bovi? Sono pienamente recuperati».

CRESCERE - A Inveruno la squadra ha dimostrato, come in tutto l'arco della stagione, di non saper reggere le partite decisive. «Dobbiamo smettere di guardare quello che è stato - spiega Viali - e proiettarci solamente su ciò che manca. Io e i ragazzi in primis eravamo delusi per l'atteggiamento tenuto nel primo tempo contro l'Inveruno, la speranza è che si faccia tesoro di questi errori già a partire da domani contro il Pontisola. Se pensiamo troppo indietro o guardiamo troppo avanti (Olginatese e Pro Sesto) non arriverà mai il salto di qualità perché, l'unica cosa che dobbiamo fare è focalizzarci sul Pontisola. Non abbiamo il tempo per piangerci addosso».

PONTISOLA - «Loro avevano puntato tanto sulla finale (persa) di Coppa e arrivano da una serie di risultati negativi, ma questo non deve ingannarci, verranno al Garilli per invertire la tendenza. Mi aspetto il solito avversario: molto organizzato sotto il profilo del gioco». Questo Piacenza ha un problema di natura fisica? I giocatori non hanno mai brillato sotto questo aspetto. «In estate avevamo impostato la squadra per giocare attraverso il palleggio e non possiamo pretendere che ora vinca correndo più degli altri, non è nelle caratteristiche di questa rosa. E' anche vero che gli avversari non ci hanno mai surclassato sul piano fisico. Quello dell'intensità e della preparazione però è un discorso di più ampio respiro e comprende il cambio di panchina avvenuto a ottobre».

Probabile formazione Piacenza; possibile che avendo tutti a disposizione Viali decida di partire col 4-4-2 standard con Ferrari ('94) in porta, difesa con Milani ('93), Tognassi, Meregalli, Rossi. A centrocampo Volpe e Minasola ('96) sugli esterni, in mezzo Pignat ('94) e Tacchinardi, davanti la coppia Marrazzo-Amodeo. Ballottaggi: Pignat-Bovi e Rossi-Benedetti ('95). Leggi qui il 30esimo turno del Girone B di Serie D e la classifica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Piacenza - Per Simonetti, Pedone, Galazzi e Ghisleni è una partita da dimenticare. Le pagelle

Torna su
SportPiacenza è in caricamento