Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza - Tris di amichevoli: Renate, Samp, Cittadella, poi c’è la Coppa Italia

Contro i liguri si spera di avere almeno un numero limitato di tifosi. Quando riapriranno gli stadi? Si punta a fine ottobre ma tutto dipenderà dalle decisioni del Comitato tecnico scientifico. Il 23 settembre biancorossi impegnati nel turno preliminare di Tim Cup

Il tecnico Vincenzo Manzo

Il Consiglio Federale che apre gli stadi del Calcio Dilettanti fino a un massimo di 1000 spettatori. Sempre più amichevoli che si giocano a porte aperte sebbene l’afflusso di pubblico sia limitato a poche centinaia di posti. Gli appelli e le paure. Il calcio italiano riparte tra fine settembre e inizio ottobre ma per abbonati e pubblico, molto probabilmente, i cancelli degli stadi rimaranno chiusi ancora per un po’ di tempo; impossibile quantificarlo.
Nei giorni scorsi il presidente di Serie, Francesco Ghirelli, ha parlato così alla Gazzetta dello Sport. «Riaprire gli stadi è il mio sogno, in particolare per gli abbonati, poi la realtà bisogna confrontarla con le misure adottate dal Comitato tecnico scientifico».
Su questo punto comunque non c’è grande ottimismo. Si ripartirà senza pubblico, almeno nelle primissime giornate, dopodiché tutto dipenderà dalla curva dei contagi e dalle normative antiCovid stabilite dal Cts.
Per i tifosi del Piacenza dunque ancora niente partite per un po’ di tempo, forse l’occasione di vedere dal vivo i biancorossi arriverà con qualche amichevole ma anche qui il tempo stringe (confermata la partenza del campionato il 27 settembre) e i mesi di astinenza salgono.
Giovedì al Bertocchi arriva il Renate (ore 17.30) ma sarà a porte chiuse, mercoledì c’è la Samp (ore 21) e si spera di poter vedere anche il pubblico, sebbene in numero limitato, mercoledì 16 settembre c’è il test a Lavarone contro il Cittadella (ore 16) anche qui senza tifosi.
L’esordio ufficiale del Piacenza sarà il 23 settembre, quattro giorni prima del campionato, nel turno preliminare di Coppa Italia Tim Cup in virtù della 7a posizione conquistata nella passata stagione. L’avversario sarà stabilito dal sorteggio, o una formazione di C qualificata o una di Serie D, mentre come è noto la Coppa Italia di Serie 2020/2021 non si disputerà. Il secondo turno è in programma mercoledì 30 settembre e il terzo (quando entreranno in gioco anche alcune formazioni di Serie A) mercoledì 28 ottobre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piacenza-Pro Vercelli 1-1: Della Morte trova il pari nel finale su errore di Bruzzone

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

  • Piacenza - Calciomercato: Bortoletti, Baldan, Borghini, Conson, Biondi e Alvaro Montero non arriveranno

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva almeno il pareggio. Male Bruzzone, il centrocampo non gira

  • Piacenza - Fulmine a ciel sereno, Mario Chitti si dimette dal cda di via Gorra

  • Niente da fare per la Gas Sales Bluenergy, Modena espugna il PalaBanca

Torna su
SportPiacenza è in caricamento