Piacenza Calcio

Piacenza - Tra l'impossibile e il ridicolo il gol non assegnato a D'Agostino. Pagelle: rimane una gara pessima

La conclusione del fantasista sbatte contro il palo primo e poi sulla schiena del portiere, entra in porta di mezzo metro (ma viene smanacciata) però il direttore di gara non convalida e sull'azione successiva il Legnano passa in vantaggio

Si chiude a Legnano l’avventura di Massimo Maccarone sulla panchina del Piacenza. Il tecnico è stato esonerato. Il “gettone a tempo” dato dal presidente Polenghi e dall’area tecnica capitanata da Marco Gatti è scaduto con la sconfitta di oggi sul campo del Legnano. Lo stesso Maccarone e più in generale la società non hanno rilasciato alcuna dichiarazione nel post partita: tutti di corsa allo stadio Garilli per un Cda urgente e decidere il nome del successore che, come ci ha confermato la società: «Non sarà una soluzione ponte».
Risulta comunque inquietante il gol non assegnato sulla conclusione di D’Agostino nella ripresa (in foto), col pallone che entra mezzo metro in rete ma l’arbitro fa correre e sul ribaltamento di fronte il Legnano passa in vantaggio.

Le pagelle

Galletti 6 - Incolpevole sul gol, dopodiché sbroglia diverse situazioni spinose.

Iob 5: fatica tremendamente in avvio di gara, ci capisce poco lì a destra finche l’infortunio non lo mette fuori causa. Dal 34’ pt Canale 5: la storia non cambia.

Silva 4.5: bravo a risolvere alcune situazione però anche lui, forzando la regia arretrata, va spesso incontro ad errori. Poteva evitare di perdere la testa sull’espulsione.

Baudouin 5: in balia del Legnano per vie centrali come tutta la squadra. Poco coperto dal centrocampo. Dal 37’ st Hrom SV.

Santella 4.5: si vede poco, al limite dello zero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Tra l'impossibile e il ridicolo il gol non assegnato a D'Agostino. Pagelle: rimane una gara pessima
SportPiacenza è in caricamento