menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Galuppini in azione contro il Monza (foto piacenzacalcio.it)

Galuppini in azione contro il Monza (foto piacenzacalcio.it)

Piacenza - Testa subito al Ciliverghe. Si gioca venerdì

Settimana corta per il Piacenza che ha ripreso oggi gli allenamenti in vista dell’anticipo di campionato fissato per venerdì sera (ore 20.30) quando al Garilli arriverà il Ciliverghe, sesta forza in classifica che nel match di andata fu seppellito...

Settimana corta per il Piacenza che ha ripreso oggi gli allenamenti in vista dell’anticipo di campionato fissato per venerdì sera (ore 20.30) quando al Garilli arriverà il Ciliverghe, sesta forza in classifica che nel match di andata fu seppellito dai biancorossi sotto sei reti.
L’anticipo è stato chiesto perché mercoledì prossimo si torna in campo per il turno infrasettimanale, col Piacenza impegnato nella delicata trasferta di Olginate (ore 14.30), ma causa la concomitanza con la partita Pro Piacenza-Cittadella di sabato i due club hanno dovuto anticipare ulteriormente al venerdì sera.
Franzini sarà alle prese ancora con una situazione di emergenza, Silva è squalificato ma rientra Ruffini al centro della difesa dove farà coppia con Sentinelli. Probabile anche il rientro di Contini sulla sinistra, per il resto il tecnico di Vernasca non recupera nessuno. Porcino è aggregato al gruppo ma difficilmente sarà tra i convocati, Matteassi è alle prese con il mal di schiena e Stefano Franchi non sarà pronto prima della fine del mese (oggi correva attorno al campo).

Insomma, l’unica buona notizia è il recupero a pieno regime di Contini anche se Colombini nelle ultime due partite ha dato ampie garanzie come sostituto nel ruolo. Problemi comunque marginali per un Piacenza che è stato capace di vincere con carattere e agonismo sul campo del Monza, conquistando il 16esimo risultato utile consecutivo e posando un altro pesante mattone nella corsa alla conquista della Lega Pro nonostante fosse senza cinque titolari.
Infine, con le due reti segnate domenica scorsa a Ponte San Pietro l’attaccante del Lecco França si è riportato in vetta alla classifica cannonieri del girone con 16 marcature (5 rigori), davanti al biancorosso Adriano Marzeglia fermo a quota 15 ma senza aver calciato alcun penalty.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento