menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Daniele Filiaggi

Daniele Filiaggi

Piacenza - Tegola Filiaggi. Giovedì amichevole

Meno di un mese al via. Il Piacenza Calcio inizia a scaldare i motori in vista dell'esordio in Coppa Italia del 31 agosto, dove presumibilmente troverà la vincente del turno preliminare tra Fidenza e Fiorenzuola, e mette nel mirino la data del 7...

Meno di un mese al via. Il Piacenza Calcio inizia a scaldare i motori in vista dell'esordio in Coppa Italia del 31 agosto, dove presumibilmente troverà la vincente del turno preliminare tra Fidenza e Fiorenzuola, e mette nel mirino la data del 7 settembre quando comincerà il campionato. Come da pronostico i biancorossi sono stati inseriti nel girone D, una volta ToscoEmiliano anche se oggi sarebbe più corretto dire EmilianoVeneto siccome, su venti squadre, dodici sono dell'Emilia Romagna, cinque del Veneto e solamente tre della Toscana. Geografia a parte, la prima metà di agosto ha portato in dote alcune novità, più che altro negative sul fronte fisico.

E partiamo proprio da qui. Prima si è perso per un mese l'attaccante Paolo Zanardo, perno su cui si fonda il 4-2-3-1 che Monaco ha in mente, a causa della rottura dello scafoide del piede sinistro, infortunio che ha interrotto tutta la preparazione. La buona notizia è che sulla tabella di marcia l'attaccante ha previsto il rientro per la prima di campionato, ma lo stop di trenta giorni si farà sentire. Piove sul bagnato perché ieri è arrivata anche la tegola sull'infortunio di Daniele Filiaggi, l'unico giocatore che Monaco ha voluto portarsi dietro e nel quale ripone grande fiducia. Per l'esterno ascolano si sospetta, dalle prime visite, la rottura del crociato e dei collaterali del ginocchio; nei prossimi giorni si sottoporrà alla risonanza per valutare precisamente l'entità del danno che, se fosse confermato, lo fermerebbe almeno fino a gennaio. Difficile che venga sostituito nel ruolo di esterno da Stefano Mauri, il tecnico vede l'ex Lecco perfetto in cabina di regia al fianco di Redaelli.

A tutto questo bisogna aggiungere la notizia dell'inserimento del Piacenza nel girone a venti squadre anziché diciotto, con il conseguente aumento di quattro partite che verranno dilazionate su altrettanti turni infrasettimanali. Un aumento che potrebbe portare la società ancora sul mercato, non tanto sul versante "over" dove è arrivato in settimana l'attaccante Matteo Delfanti (ex Pro Piacenza) ma più che altro sugli "under". Conti alla mano in rosa mancano due giovani e il direttore sportivo Andrea Bottazzi si sta muovendo in questa direzione. La buona notizia, sempre sul tema giovani, riguarda invece Luca Battistotti, classe 1997 aggregato dalla Juniores Nazionale. Il giocatore in queste prime uscite ha impressionato Monaco che sta pensando seriamente di dargli una maglia da titolare.


Infine giovedì 14 agosto è prevista un'amichevole al campo Bertocchi (inizio ore 16) contro la Fidentina di mister Mazza (ingresso gratuito) mentre nella giornata di oggi, o al massimo domani, la Lega dovrebbe stilare i calendari ufficiali della stagione 2014/2015 anche se poi andranno rifatti perché la Lega Pro deve ripescare ancora una formazione dalla Serie D e questo potrebbe di conseguenza cambiare la composizione di alcuni gironi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento