Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza - Stefano Gatti: «E' un girone anormale»

E’ passata in secondo piano la prestazione della squadra nell’amichevole contro il Fanfulla, poiché nel post gara a tenere banco erano i commenti sui gironi che la Lega Pro ha ufficializzato proprio questo pomeriggio. I biancorossi, insieme al Pro...

Stefano Gatti
E’ passata in secondo piano la prestazione della squadra nell’amichevole contro il Fanfulla, poiché nel post gara a tenere banco erano i commenti sui gironi che la Lega Pro ha ufficializzato proprio questo pomeriggio. I biancorossi, insieme al Pro Piacenza, altra squadra piacentina, saranno nel girone A: «Era quello che ci aspettavamo - ha commentato a caldo il presidente onorario Stefano Gatti - anche se abbiamo sperato fino all’ultimo in un girone normale, invece siamo finiti ancora una volta in una situazione anormale. Non si riesce a capire come mai il Parma, che dista soli 70 chilometri da Piacenza, giochi in un altro girone». La dirigenza biancorossa, insomma, avrebbe preferito disputare il girone B: «Assolutamente sì, nel nostro girone ci sono delle trasferte massacranti: dobbiamo andare in Sardegna, abbiamo la Viterbese e delle squadre romane, ci troveremo a passare più tempo a girare per l’Italia che a giocare a calcio». Infine, solo poche battute sull’amichevole col Fanfulla: «Siamo un po’ imballati, ma siamo ancora a livello embrionale quindi queste partite non fanno testo. Il mercato? Dobbiamo aggiungere ancora qualche tassello, vedremo di sbloccare le trattative che abbiamo in atto».
Di altro parere, invece, mister Arnaldo Franzini: «Il girone va benissimo - ha detto il tecnico - anche perché non si può mai dire a priori, alla fine ci saranno squadre che vorranno vincere e altre che vorranno salvarsi come negli altri gironi. Se ci sono più squadre alla portata? Forse sì, poi dopo sarà il campo a confermare o meno le supposizioni». Il tecnico, com’è giusto che sia, è più focalizzato sul lavoro del campo: «Sono soddisfatto, abbiamo fatto buone cose anche se sbagliamo ancora troppo sotto porta». Domenica super sfida al Parma: «Sia noi che loro siamo a inizio preparazione, loro sono messi bene tecnicamente e hanno conservato l’ossatura dell’anno scorso. Speriamo di star bene fisicamente, anche se per noi questo è un momento molto delicato».
Marcello Astorri

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

  • Il Bertocchi diventa un campo all'inglese: erba artificiale, tribuna ampliata e coperta

Torna su
SportPiacenza è in caricamento