Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza sprecone e sfortunato, pari con la Viterbese (0-0)

Che l’asticella rispetto all’inizio di campionato si sia alzata lo conferma la Viterbese del grande ex Cornacchini («ringrazio i piacentini per la bella accoglienza, questa città è nel mio cuore» dirà a fine partita), i laziali a tratti mandano in...

Piacenza sprecone e sfortunato, pari con la Viterbese (0-0) - 2
Che l’asticella rispetto all’inizio di campionato si sia alzata lo conferma la Viterbese del grande ex Cornacchini («ringrazio i piacentini per la bella accoglienza, questa città è nel mio cuore» dirà a fine partita), i laziali a tratti mandano in difficoltà il Piacenza con le ripartenze, gli emiliani però avrebbero meritato qualcosa più di un solo punto. La Viterbese gioca, i biancorossi costruiscono e sprecano, ma alla fine termina a reti inviolate anche se sul risultato pesa come un macigno la sassata sanguinolenta di Saber (83’) che stampa il palo a Iannarilli battuto. Sei punti nelle prime quattro giornate e squadra ancora imbattuta sono le note positive, ma i giri del motore nei prossimi giorni si alzeranno a mille perché domenica al Garilli c’è l’Alessandria - imbattuta a 12 punti - e sette giorni dopo ci sarà il derby con la Cremonese, partita che vale da sola mezza stagione.



AVVIO SPRINT
Franzini sceglie l’undici annunciato alla vigilia con un leggero turnover, c’è ancora Di Cecco al posto di Sciacca nei quattro dietro, Cazzamalli si prende sulle spalle il centrocampo e in attacco torna Matteassi al posto di Franchi. Nella Viterbese passa tutto dai piedi di Cenciarelli, la novità è invece Sforzini in panchina. L’avvio è da brividi: Saber in area non trova né Razzitti - per un soffio - né Titone - anticipato -, sull’azione successiva, dopo soli 3’ di gioco, Belcastro parte in slalom costringendo Cazzamalli alla prima ammonizione; punizione non sfruttata anzi, Matteassi viene lanciato in campo aperto da Saber ma il capitano si fa riprendere. Sei corner nei primi 9’, un paio di occasioni a testa e altrettanti contropiede sono la cifra di un avvio sprint tra due formazioni che se la giocano fin da subito a viso aperto. E ancora (16’) Celiento anticipa sulla linea di porta Titone, sugli sviluppi del corner mischia in area piccola che la Viterbese sbroglia più per demeriti del Piacenza a capitalizzare che per meriti propri.

LA VITERBESE GIOCA, IL PIACENZA SPRECA
Ma c’è anche la Viterbese, la squadra di Cornacchini gioca bene, sfrutta tutta l’ampiezza del campo a destra con Celiento, Belcastro crea sempre la superiorità numerica, Cenciarelli costruisce e così rimangono pochi riferimenti per Silva e Pergreffi. Dalla parte di Di Cecco si soffre meno e gli emiliani provano a sfondare da quella parte fino al 25’ quando la Viterbese prende le misure sul centrocampo del Piacenza e la partita si spegne. I laziali prendono in mano il gioco costringendo gli emiliani - troppo spesso - a lanci direttamente dalla difesa, nel finale Titone serve a Cazzamalli la palla per aprire il tabellino ma il centrocampista la spreca malamente.



DIFFICOLTA’
Cornacchini intuisce le difficoltà del Piacenza se attaccato in avvio di ripresa (53’) si gioca la carta Sforzini al posto di Neglia. I padroni di casa fatica a trovare ordine a centrocampo, Cazzamalli non si sente, Saber lavora per due, Matteassi tende a sparire e in attacco non arriva più un rifornimento. Al 62’ Miori salva il risultato sul colpo di testa a distanza ravvicinata di Sforzini, è la prima concreta occasione che la difesa concede ma è anche un campanello di allarme. Franzini allora prova a sterzare togliendo Titone per Franchi e trova la reazione (75’): Pergreffi arriva in ritardo di un soffio sul corner lungo di Taugourdeau, subito dopo Saber ruba palla e finalmente Razzitti ha un’azione giocabile ma il suo tiro è debole.

JELLA
Nel finale Barba entra al posto di Cazzamalli e il Piacenza passa a un 4-4-2 ma all’83’ il Garilli si strozza in gola l’urlo del gol: Saber raccoglie da trenta metri e lascia partire un missile che si stampa contro il palo, tre giorni prima a Renate dalla stessa posizione aveva centrato la traversa. I decibel dello stadio aumentano; Franzini si gioca anche la carta Debelijuh ma ormai non c’è più tempo, c’è invece il rammarico di aver sprecato l’occasione per mettere via tre punti.
Giacomo Spotti

Piacenza-Viterbese 0-0
Primo tempo 0-0

Piacenza (4-3-3): Miori; Di Cecco, Pergreffi, Silva, Agostinone; Saber, Taugourdeau, Cazzamalli; Titone (23' st Franchi), Razzitti (40' st Debeljuh), Matteassi (33' st Barba). A disposizione: Kastrati, Sciacca, Colombini, Rossi, Segre, La Vigna, Abbate. All.: Franzini.
Viterbese (4-3-1-2): Iannarilli; Celiento, Scardala, Dierna, Varutti; Marano (14' st Cruciani), Cuffa, Cenciarelli; Belcastro; Invernizzi (24' st Bernardo), Neglia (8'st Sforzini). A disposizione: Pini, Pacciardi, Micheli, Paolelli, Fè, Ansini, Pandolfi, Mazzolli. All.: Cornacchini.
Arbitro: Curti di Milano (assistenti Conti di Acireale e De Pasquale Barcellona P.G.)
Note - Spettatori: 1225 (abbonati e paganti). Corner: 11-8. Tiri: 8-1. Ammoniti: 3' pt Cazzamalli, 21' pt Saber, 47' pt Varutti, 15' st Matteassi, 28' st Cuffa. Recuperi: 2' e 5'.

Aggiornamento 50' st - Finale al Garilli. Finisce 0-0 tra Piacenza e Viterbese. I biancorossi recriminano per il palo di Saber e per le occasioni sciupate nel corso della gara.

Aggiornamento 45' st - Ancora occasione per il Piacenza, Taugourdeau fa una serpentina in area ma invece di appoggiare per Debeljuh cerca il tiro che esce sul fondo. 4 minuti di recupero.

Aggiornamento 40' st - Nel Piacenza entra Debeljuh per Razzitti.

Aggiornamento 37' st - Clamoroso palo di Saber a Iannarilli battuto: staffilata da fuori. Poco prima Viterbese pericolosa con Bernardo, anticipato benissimo da Miori in uscita.

Aggiornamento 33' st - Nel Piacenza fuori Matteassi, dentro Barba.

Aggiornamento 30' st - Il Piacenza guadagna metri, pochi istanti fa conclusione dal limite di Razzitti parata a terra da Iannarilli.

Aggiornamento 27' st - Un'occasione anche per il Piacenza. Sul corner di Taugourdeau, Pergreffi manca l'impatto con il pallone a un metro dalla linea di porta.

Aggiornamento 23' st - Primo cambio anche per il Piacenza, esce Titone e al suo posto entra Franchi. La Viterbese inserisce Bernardo per Invernizzi.

Aggiornamento 17' st - Occasionissima per la Viterbese: Sforzini devia di testa un cross dalla sinistra, Miori si supera e sventa in corner.

Aggiornamento 14' st - Esce Marano per la Viterbese ed entra Cruciani. La gara sta attraversando un momento di stallo, nel primo quarto d'ora zero emozioni.

Aggiornamento 8' st - Primo cambio del match: per la Viterbese fuori Neglia dentro Sforzini.

Aggiornamento 1' st - Iniziato il secondo tempo, nessun cambio per le due squadre.

Aggiornamento 47' pt - Finisce il primo tempo. Risultato a occhiali, ma tante occasioni, soprattutto per il Piacenza. E' una bella partita finora.

Aggiornamento 45' pt - Altra occasione per il Piacenza, Titone s'inventa una verticalizzazione su Razzitti che appoggia a Cazzamalli, il tiro del centrocampista, però, è fuori misura da ottima posizione.

Aggiornamento 30' pt - La partita rallenta i suoi ritmi. Ora da diversi minuti le squadre si fronteggiano senza creare occasioni. I biancorossi hanno già battuto 8 corner.

Aggiornamento 19' pt - Annullato un gol al Piacenza, aveva segnato Pergreffi di testa. L'arbitro però ha visto una posizione di fuorigioco.

Aggiornamento 11' pt - Partita bella e vibrante. Il Piacenza si brucia un contropiede con Matteassi, mentre la Viterbese si rende minacciosa con un tiro di Belcastro alto di poco.

Aggiornamento 2' pt - Piacenza subito pericoloso: cross in mezzo di Saber, Razzitti anticipato di un soffio prima che possa depositare in rete.

Aggiornamento 1' pt - Inizia la partita del Garilli tra Piacenza e Viterbese, valevole per la quarta giornata di Lega Pro girone A.

Ecco le formazioni ufficiali. Nessuna novità nei biancorossi, solo Cazzamalli al posto di Barba in campo mentre nella Viterbese Sforzini va in panchina. Fischio d'inizio alle 18.30.

Piacenza-Viterbese 0-0
Primo tempo 0-0

Piacenza (4-3-3): Miori; Di Cecco, Pergreffi, Silva, Agostinone; Saber, Taugourdeau, Cazzamalli; Titone (23' st Franchi), Razzitti (40' st Debeljuh), Matteassi (33' st Barba). A disposizione: Kastrati, Sciacca, Colombini, Rossi, Segre, La Vigna, Abbate. All.: Franzini.
Viterbese (4-3-1-2): Iannarilli; Celiento, Scardala, Dierna, Varutti; Marano (14' st Cruciani), Cuffa, Cenciarelli; Belcastro; Invernizzi (24' st Bernardo), Neglia (8'st Sforzini). A disposizione: Pini, Pacciardi, Micheli, Paolelli, Fè, Ansini, Pandolfi, Mazzolli. All.: Cornacchini.
Arbitro: Curti di Milano (assistenti Conti di Acireale e De Pasquale Barcellona P.G.)
Note - Corner: 11-8. Tiri: 8-1. Ammoniti: 3' pt Cazzamalli, 21' pt Saber, 47' pt Varutti, 15' st Matteassi, 28' st Cuffa. Recuperi: 2' e 5'.

Squadre in campo per il riscaldamento tra pochi minuti allo stadio Leonardo Garilli, dove alle 18.30 Piacenza e Viterbese si affrontano nel quarto turno di Lega Pro A. Biancorossi con un solo indisponibile, il difensore Castellana. Franzini alla vigilia del match ha annunciato un leggero turnover.
A seguire le formazioni ufficiali, dalle 18.30 la diretta della partita con gli aggiornamenti sul risultato.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento