Piacenza Calcio

Piacenza - Si riparte, domenica al Garilli arriva la Pro Vercelli. Out Ballarini e Babbi

Manzo lavora a un 3-5-2 con la coppia Lamesta-Maio in attacco. A 180' dal termine del girone di Andata i biancorossi vanno a caccia di un successo per rilanciare la corsa salvezza e uscire dalla zona playout

Si riparte domenica (ore 15) dopo tre settimane di stop e dagli ultimi due pareggi, piuttosto differenti tra loro, che costringono il Piacenza alla zona playout. Al Garilli arriva la Pro Vercelli, cliente difficile, ma i biancorossi devono necessariamente accelerare e lo si può fare solamente con una vittoria, un solo successo nelle ultime 10 gare è troppo poco per chi ambisce alla salvezza diretta e in questo senso saranno decisive le ultime due del girone di andata: domenica contro la Pro e il 17 gennaio in casa della Juventus U23. Al termine dei prossimi 180’ il Piacenza dovrà toccare la fatidica quota dei 20 punti nel girone di Andata, rimettendosi in media.
I primi dieci giorni del calciomercato hanno privato Manzo di tre giocatori, Siani e Villanova hanno rescisso, lo stesso vale per Corradi e, al momento, alla voce “entrare” si registra solo la trattativa - in dirittura d’arrivo ma non ancora conclusa - con il giovane difensore Cannistrà.
Dal campo si registrano invece due assenze, Babbi e Ballarini non saranno della partita, in porta andrà Libertazzi con Bruzzone, Battistini e Corbari a comporre la difesa a tre. Visconti e Simonetti saranno gli esterni di centrocampo, in mezzo Galazzi, Palma e probabilmente Pedone. Davanti la coppia Lamesta-Maio. In alternativa, per aumentare il carico offensivo, Manzo potrebbe spostare Simonetti interno al posto di Pedone e piazzare Gonzi come quinto di centrocampo.

«Abbiamo lavorato bene in questi giorni con quasi tutti i ragazzi a disposizione - ha detto Manzo alla vigilia della partita - e non vediamo l’ora di ripartire, ci aspetta una partita difficile, contro una squadra forte ma crediamo di poter fare bene. La Pro Vercelli è costruita per stare in alto, preferisco però pensare alla mia squadra. Abbiamo studiato bene gli avversari e c’è voglia di riprendere per cercare di dare continuità ai risultati».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Si riparte, domenica al Garilli arriva la Pro Vercelli. Out Ballarini e Babbi

SportPiacenza è in caricamento