menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I fratelli Marco e Stefano Gatti-3

I fratelli Marco e Stefano Gatti-3

Piacenza - Si riapre la caccia a un direttore sportivo

Ora che il direttore sportivo Riccardo Francani ha ricevuto rassicurazioni sul futuro del Pro Piacenza, dopo il cda dei soci avvenuto mercoledì pomeriggio, per il Piacenza si riapre la corsa alla ricerca di un direttore sportivo. Francani era la...

Ora che il direttore sportivo Riccardo Francani ha ricevuto rassicurazioni sul futuro del Pro Piacenza, dopo il cda dei soci avvenuto mercoledì pomeriggio, per il Piacenza si riapre la corsa alla ricerca di un direttore sportivo. Francani era la prima scelta ma alla fine ha optato per rimanere in rossonero e così i cugini biancorossi devono tornare a sondare il mercato.
Al momento non ci sono né nomi né trattative, i presidenti Gatti erano certi di avere in mano il sì di Francani e quindi è inutile nascondere che il cambio di rotta di quest’ultimo abbia spiazzato i piani dei dirigenti di via Gorra.
Il direttore generale Marco Scianò ci ha confermato che la società valuterà altre figure con la massima calma, la volontà è quella di inserire nell’organigramma un direttore sportivo ma senza fare scelte affrettate, al momento sarà il presidente Marco Gatti a svolgere anche questo ruolo tuttavia rimane necessario inserire un DS nel personale del club.
Il mercato del Piacenza nel mese di giugno sarà concentrato sulle ultime riconferme del gruppo attuale e sull’avviare le trattative con i numerosi giocatori, soprattutto giovani, individuati nel corso dei mesi passati. L’aver vinto il campionato a metà marzo infatti ha rappresentato un grande vantaggio per le strategie del club.

In attacco il nome più caldo è quello di Carlos França, non è da escludere una riconferma anche del cannoniere Marzeglia mentre il sogno è rappresentato dall’esterno del Foggia, Cosimo Chiricò, ma qui i costi dell’operazione sono proibitivi e molto difficilmente andrà in porto. Può invece arrivare il giovane attaccante classe ’95 del Sassuolo, quest’anno al SudTirol, Ettore Gliozzi e con lui ci sarebbe anche il difensore centrale Luca Ravanelli sempre della Primavera del club neroverde. In porta non è un mistero, se la Juventus lo lascerà partire in prestito in Lega Pro allora c’è Audero, altrimenti grande interesse suscita il nome di Ermanno Fumagalli quest’anno al Pro Piacenza. Tutta da giocare, invece, la partita per un altro giocatore dei cugini rossoneri, Gianluca Barba: il centrocampista piace molto a Franzini ma qui ci sarà da trattare con Pescara.
E’ sempre forte infine il pressing sui due terzini del ’95 quest’anno alla Carrarese, ma di proprietà della Juventus, Christian Tavanti e Luca Barlocco che potrebbero completare il reparto con Di Cecco (c’è da aspettare le decisioni del Bologna) e Alessandro Castellana se la Reggiana deciderà di liberarlo (ha ancora un anno di contratto).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento