Questo sito contribuisce all'audience di

Piacenza, si parte. Franzini: «Non dobbiamo avere paura»

Il Piacenza si presenta a stampa e tifosi a sessanta giorni esatti dalla sconfitta maturata nella finale playoff contro il Porto Tolle, riprendendo la propria personale corsa verso la tanto sospirata promozione in Lega Pro. Il terzo assalto...

Da sinistra: i preparatori Baggi e Bonazzi, il tecnico Franzini e il ds Cerri (Fotoservizio Maurizio Spreafico)
Il Piacenza si presenta a stampa e tifosi a sessanta giorni esatti dalla sconfitta maturata nella finale playoff contro il Porto Tolle, riprendendo la propria personale corsa verso la tanto sospirata promozione in Lega Pro. Il terzo assalto ufficiale alla Serie D è partito in mattinata nella sala conferenze del Garilli, oggi alle 16 raduno ufficiale dei giocatori per il primo allenamento aperto al pubblico mentre alle 17.30, dentro allo stadio, seconda seduta atletica e saluto ai tifosi biancorossi.
Il primo giorno di scuola però non regala troppi sorrisi, le visite mediche negative (menisco rotto, leggi qui) che hanno portato alla rescissione con l'attaccante Cristian Longobardi sono il tema che preoccupa di più in via Gorra.
«Siamo cresciuti molto in questi tre anni - sono le parole del presidente Marco Gatti - cercando di fare tesoro delle esperienze passate. Ripartiamo ancora più determinati consapevoli che ci vorrà una buona dose di fortuna per vincere il campionato. Ai tifosi chiedo di starci vicini nella campagna abbonamenti perché stiamo facendo uno sforzo economico eccezionale».

PROBLEMA - La trattativa per portare Longobardi a Piacenza era stata estenuante e si era speso in prima persona Arnaldo Franzini mettendo il giocatore in cima alla lista degli acquisti: funzionale e perfetto per il 4-3-3. L'improvviso divorzio costringe il Piacenza a tornare sul mercato, certo con un tesoretto importante da poter investire, ma consapevole che molti pezzi pregiati sono già andati.
«Non dobbiamo avere fretta - dice il direttore sportivo Massimo Cerri - purtroppo Longobardi l'avevamo inseguito per settimane e forse potevamo vedere l'esito dell'operazione al menisco, tuttavia non abbiamo il tempo per aspettare giocatori. Nessuno lo dice ma la verità e che quest'anno dobbiamo cercare di vincere, perciò abbiamo scelto di rescindere e tornare sul mercato. I giovani? Di Cecco è andato alla Correggese, rimane aperta la trattativa per Testoni (Bologna) mentre il Bassano sta ancora valutando Bortot, queste sono le nostre prime scelte. Infine Giacomo Zecca ha trovato l'accordo con il Sassuolo. Calzi? E' uno dei registi con cui stiamo parlando».

MERCATO - Nel summit di mercoledì sera si è fatto il nome di Matteo Serafini, già a Piacenza in Serie B nel 2008, dal 2009 in forza alla Pro Patria e famoso per aver infilato una tripletta alla Juventus quando giocava nel Brescia, ma la sensazione è che tutto sia prematuro, le uniche certezze sono che manca una punta centrale, c'è un tesoretto da spendere e il ruolo è ritenuto vitale da Arnaldo Franzini. Sempre dalla Pro Patria potrebbe arrivare il regista, Giampaolo Calzi, una carriera spesa tra Serie B e Lega Pro con le maglie di Reggiana, Vicenza Perugia e molte altre. Nelle prossime ore è in programma un incontro con il giocatore che ha superato la concorrenza di Daniele Corti (ex Varese), quest'ultimo infatti non è ritenuto un regista puro.

FRANZINI - Dopo il presidente Marco Gatti e il ds Massimo Cerri è il turno del tecnico Arnaldo Franzini. «La vicenda Longobardi non mi ha tolto il sorriso, peccato però perché era un attaccante che avevamo cercato e visionato per oltre un mese. Finalmente dopo tanto tempo si comincia, c'è voglia di lavorare sul campo e il mio applauso va alla società che, fino ad oggi, ha centrato tutti i primi obiettivi di mercato. In generale sapete come gioco, il 4-3-3 è la base di partenza, e in generale mi piacciono le squadre con un regista e due esterni molto veloci, tecnici, capaci di saltare l'uomo e che segnano. Il mio impianto di gioco, soprattutto in Serie D, è sempre lo stesso chiaro che in questo mese dovremo creare poi un'identità perché è vero che sono arrivati molti miei ex giocatori ai tempi del Pro, ma è altrettanto vero che la squadra è stata tutta rinnovata. Il Parma? Ha ragione Sentinelli, sono gli altri che si devono preoccupare di noi e poi adesso è prematuro parlare dei gironi».

PRECAMPIONATO - La preparazione atletica è affidata alla coppia Igor Bonazzi e Gianfranco Baggi. «I primi giorni saranno per i test atletici - spiega Bonazzi - poi inizieremo con doppie sedute di allenamento a giorni alterni. Faremo un misto tra lavoro atletico a secco e con la palla, combineremo le due cose. Il grande caldo? Influisce più che altro sulle tempistiche dei recuperi ma non sui contenuti dell'allenamento».
Sabato 1 agosto ore 17 partita in famiglia. Mercoledì 5 agosto ore 17.30 amichevole contro il Bologna a Sestola (MO). Domenica 9 agosto amichevole contro squadra dilettantistica da definire. Giovedì 13 agosto ore 17.30 amichevole a San Colombano. Domenica 23 agosto ore 20.30 amichevole a Carpaneto (il Piacenza non gioca il primo turno di Coppa).

I CONVOCATI - Portieri: Pierpaolo Boccanera ('96), Stefano Cabrini ('96), Alessandro Terzi ('98). Difensori: Luca Battistotti ('97), Andrea Cigognini ('98), Paolo Contini ('97), Marco Ruffini ('87), Shalva Sanashvili ('96), Davide Sentinelli ('79), Jacopo Silva ('91). Centrocampisti: Francesco Brambilla ('97), Alessandro Cazzamalli ('79), Marco Compiani ('96), Vincenzo D'Aniello ('97), Hraiech Saber ('95), Gaetano Porcino ('88). Attaccanti: Luca Franchi ('86), Stefano Franchi ('85), Luca Matteassi ('79), Alessandro Minasola ('96), Lorenzo Pezzi ('97), Luca Romanini ('98), Edoardo Visconti ('98).

QUOTE ROSE - A margine della conferenza stampa il direttore generale Marco Scianò ha presentato anche l'organico della sede quasi tutto "rosa". Ci sono: Simona Migliorini (segretario generale), Donata Zaghis (segreteria organizzativa), Roberta Miglietti (segretaria settore giovanile), Lidia Fummi (consigliera della società), Isabella Martini (marketing e relazioni esterne). La campagna abbonamenti, infine, sarà presentata venerdì mattina 24 luglio nel palazzo di vetro della Banca Centro Padana in via Colombo.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento