Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Piacenza Calcio

Piacenza - Sfida d'alta classifica al Garilli: domenica arriva la Pro Vercelli. Sestu non recupera

Nonostante il ko contro il Siena i biancorossi sono ancora in vetta alla graduatoria, i piemontesi inseguono a -3. In difesa mancherà Bertoncini (squalificato), ci sarà Silva in coppia con Pergreffi. Fischio d'inizio alle 14.30

Digerito a forza l’amaro boccone della sconfitta beffa maturata contro il Siena, il Piacenza si tuffa verso l’ultimo appuntamento del 2018 prima della pausa invernale: domenica al Garilli (ore 14.30) arriva la Pro Vercelli per uno scontro diretto dal sapore di alta classifica visto che - Entella a parte - è di fatto la partita tra la capolista e l’inseguitrice.
Pro Vercelli che arriva alla gara di domenica con 90’ di riposo in più nella gambe dato che non è scesa in campo domenica scorsa contro il Pro Piacenza, biancorossi invece che potrebbero essere un filo più stanchi ma che hanno il coltello tra i denti perché il ko con il Siena brucia.

La squadra di Franzini meritava almeno il pareggio per quanto visto e prodotto in campo, la direzione dell’arbitro (almeno due decisioni, i rigori non dati su Bertoncini e Cauz sono clamorosi) ha innegabilmente influito sul risultato, tuttavia c’è un dato che vale la pena analizzare: nei tre scontri diretti interni contro Novara, Arezzo e Siena, il Piacenza non solo ha sempre perso ma non ha mai segnato una rete, sintomo di come lì davanti si faccia fatica contro reparti strutturati e organizzati.
Le buone notizie sono rappresentate dall’ottimo stato di forma e dalla condizione della difesa: contro il Siena gli emiliani hanno spinto fortissimo per tutta la ripresa e nelle ultime 6 partite il Piacenza ha subito solamente due gol, entrambi su rigore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Sfida d'alta classifica al Garilli: domenica arriva la Pro Vercelli. Sestu non recupera

SportPiacenza è in caricamento