rotate-mobile
Piacenza Calcio

Piacenza - Sfida alla Pro Vercelli in salsa playoff. Dubickas out, davanti la coppia Cesarini-Rabbi

Domenica fischio d'inizio alle 14.30 al Garilli. Superare i piemontesi significherebbe mettere nel mirino l'ottava posizione. Scazzola avanti col 4-4-2

Immagine REALAB-2Il Piacenza affronta il primo dei cinque scontri diretti in chiave playoff che caratterizzeranno le ultime otto gare di campionato dei biancorossi. Al Garilli domenica arriva la Pro Vercelli, formazione che precede in classifica all’ottavo posto proprio gli emiliani ma con un vantaggio di 5 punti, per il Piacenza quindi un successo significherebbe accorciare il distacco e mettere nel mirino una zona più interessante della classifica.
Cristiano Scazzola nella conferenza stampa del venerdì per la prima volta ha detto apertamente di puntare ai playoff (leggi qui l’intervista): ««Mancano otto partite alla fine, non sono poche ma senz’altro siamo nel rush finale e il fatto di avere così vicino la quota salvezza (indicativamente a 42 punti, i biancorossi ne hanno 39) ci permette di iniziare a guardare a quello che era l’obiettivo di inizio stagione, cioè l’ingresso nella zona playoff. Ed è per proprio per questo motivo - aggiunge il tecnico - che oggi più che mai dobbiamo pensare a una partita alla volta perché i punti diventano sempre più pesanti».

Sul fronte formazione rientra Cesarini in attacco dopo la squalifica e farà coppia con Rabbi davanti, Raicevic sta meglio ma andrà in panchina. Tra i convocati ci sarà anche Dubickas ma non potrà essere impiegato a causa di una distorsione alla caviglia che lo sta tenendo fermo da una settimana. Per il resto non sono previste novità.

Probabile formazione (4-4-2) - Pratelli; Parisi, Nava, Marchi, Giordano; Munari, Suljic, Castiglia, Gonzi; Cesarini, Rabbi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piacenza - Sfida alla Pro Vercelli in salsa playoff. Dubickas out, davanti la coppia Cesarini-Rabbi

SportPiacenza è in caricamento