menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Da sinistra il dg Marco Scianò e il direttore dell'area tecnica, Simone Di Battista

Da sinistra il dg Marco Scianò e il direttore dell'area tecnica, Simone Di Battista

Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

E' chiara la frattura tra il dg Scianò e il direttore dell'area tecnica Di Battista. L'errore parte dalla proprietà che ha dato due mandati diversi, in uscita e in entrata, emblematico è il caso di Bruzzone. E intanto si arranca nei bassifondi della classifica.

Lo stesso vale per l’attaccante Maritato che una parte della società vorrebbe cedere mentre chi acquista non vede il bisogno di privarsi dell’unico giocatore della rosa capace di andare in gol nell’ultimo periodo.
Senz’altro partirà Losa, che non ha convinto in questi mesi e andrà in Serie D, come partirà anche Heatley che ha ricevuto un’offerta dalla Turris mentre Vettorel rimane alla voce “in uscita” ma, anche qui, non è scontato che accada. Al momento sono andati via Siani, Villanova e Corradi, a cui aggiungere Siano (prestito in D) mentre in entrata si registrano gli arrivi ufficiali di Christian Scorza, centrocampista classe 2000, che il Piacenza ha prelevato in prestito dall’Ascoli fino a giugno 2022 e del difensore Paolo Cannistrà (classe 2000) che ha firmato oggi col club di via Gorra. Da escludere per quanto raccolto l’arrivo del difensore centrale, Enrico Biancon dal Padova, il classe 2001 era l’alternativa a una possibile fumata nera per Cannistrà che nei fatti non è arrivata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento